Come foderare una tortiera con carta da forno

 Siete molto abili nella preparazione di dolci e  torte? Bene, sicuramenti in molti si saranno accorti della vostra  abilità a  faranno a   gara per farsi preparare da voi una bella torta di compleanno, anniversario, matrimonio e chi più ne ha più ne metta. Queste sono piccole soddisfazioni che però riempiono il cuore di gioia soprattutto se quello che realizzate e destinato a qualcuno a  cui volete bene e ci avete messo impegno e passione, cucinare per le persone amate è un po’ come prendersene cure, però purtroppo l’ errore se ne sta li in agguato e basta davvero un minimo sbaglio, come foderare male lo stampo per rovinare tutto, prestate allora massima  attenzione e vediamo insieme come foderare una tortiera  con carta da forno:

per prima cosa tenete sotto mano uno  o più rotoli di carta da forno, una matita, del burro, delle forbici e naturalmente la tortiera da rivestire.

Poi sopra un tavolo o comunque dove vi trovate comodi stendete uno o più fogli ( a seconda della grandezza della teglia che utilizzerete) di carta da forno, poi prendere la tortiera che vi occorre e poggiatela sulla carta da forno, quindi a  questo punto, prendete la matita e disegnate la forma sul foglio seguendo il contorno dello stampo, sia esso rotondo o rettangolare. Poi con l’ aiuto delle forbici ritagliate la sagoma e tenetela da parte, poi prendete le misure della lunghezza e dell’ altezza dei bordi dello stampo, quindi riportateli su carta e ritagliate anche questi. Ungete ora la tortiera con una dose generosa di burro oppure olio e fate aderire i vostri ritagli. Non preoccupatevi se il bordo della base sarà leggermente più largo, anzi vi aiuterà meglio ad evitare “fuoriuscite”. A questo punto se vedete la carta muoversi e/o arrotolarsi, stendetela pennellandola con poca  acqua.