come funziona la dieta chetogenica

Una dieta chetogenica è una dieta a basso contenuto di carboidrati che trasforma il corpo in una macchina che brucia i grassi. Ha molti vantaggi potenziali per la perdita di peso, la salute e le prestazioni fisiche  e mentali, ma anche alcuni potenziali effetti collaterali iniziali.
Una dieta chetogenica è simile ad altre diete rigorose a basso contenuto di carboidrati e aumentato apporto proteico. I chetoni vengono prodotti se si mangiano pochi carboidrati (che vengono rapidamente suddivisi in zucchero nel sangue) e solo quantità moderate di proteine ​​(anche la proteina in eccesso può essere convertita in zucchero nel sangue). I chetoni sono prodotti nel fegato, dal grasso. Sono poi utilizzati come carburante per tutto il corpo, compreso il cervello. Il cervello è un organo affamato che consuma tanta energia ogni giorno. Con una dieta chetogenica il vostro  corpo commuta la tua alimentazione agendo quasi interamente sul grasso. I livelli di insulina diventano molto bassi e la combustione dei grassi aumenta drasticamente. Diventa facile ridurre i depositi di grasso per bruciarli. Il risultato è quello di dimagrire in tempi rapidi, senza intaccare la massa magra. D’altra parte, una dieta chetogenica può essere fatta per brevi periodi di tempo. Questa dieta è comunque sconsigliata  a chi soffre di diabete, pressione alta, è in stato di gravidanza o sta allattando. In genere  queste diete vengono supportate dall’ utilizzo di bustine a base di proteine, che vanno sciolte in acqua o in latte senza lattosio, da bere a  colazione e prima del pranzo. Il pranzo è  a  base di sole  verdure verdi. A cene è possibile mangiare proteine animali o vegetali con l’ aggiunta di contorno di verdure a  volantà. Nel corso della giornata, se  si ha fame, si possono mangiare finocchi o cetrioli  a volontà. Dopo la perdita di peso seguirà una fase di stabilizzazione, dove man mano verranno introdotti tutti gli alimenti.