Come giocare a scopa

Giunto fino a noi dal XV secolo, il gioco della scopa è ancora molto popolare in Italia; l’intrattenimento preferito nelle occasioni conviviali, le feste in famiglia o i pomeriggi al bar.

Si può giocare in due o in quattro, esclusivamente utilizzando il mazzo delle 40 carte napoletane. Ne vengono distribuite tre per ogni giocatore, mentre quattro vengono lasciate scoperte sul tavolo; il restante viene affidato al mazziere.

I punti vengono calcolati in base al seme e alla quantità di carte prese durante le mani. Vince chi ne ha accumulati di più, raccogliendo il maggior numero di carte di denari – in particolare il 7, che vale un punto a sé – carte del mazzo e una combinazione di 7 per ogni tipo di seme, che viene chiamata “primiera” e conteggiata come un ulteriore punto. Quindi, il massimo punteggio accumulabile è pari a 4 (denari, carte, “primiera” e “sette bello”) a cui vanno aggiunte tutte le eventuali scope.

  Si realizza una scopa e, quindi, si segna un punto aggiuntivo, quando con la propria carta si riesce a prendere (spazzare via) tutte quelle presenti sul tavolo. Altrimenti è possibile prendere carte di differente seme, ma uguale valore. Ad esempio, Donna con Donna, o Cavallo con Cavallo e così via. Oppure, sono valide anche più combinazioni di carte, purché sommate raggiungano il valore di quella giocata. Ovvero, si può prendere un 5 e un 3 con una Donna, o un 7 e un 2 con Cavallo. Al fine di accumulare punti, conviene orientarsi sulle combinazioni più convenienti, mirando cioè a sottrarre all’avversario carte di denari o i 7 per un’eventuale primiera.

 Regola vuole però che, a parità di valore, un giocatore sia obbligato a prendere la carta uguale a quella che intende giocare, escludendo le altre combinazioni. Se sul tavolo sono presenti due 5 e un Re, si è obbligati a prendere quest’ultimo. Il giocatore che effettua una presa all’ultima mano prenderà anche le ultime carte rimaste sul tavolo indipendentemente dalle loro combinazioni; in caso di scopa questa non sarà valida e quindi non verrà segnata nel punteggio. Si aggiudica la partita chi raggiunge o supera gli 11 punti.