Come guarire dalla ludopatia


I giocatori d’azzardo, specie dei siti online, possono incorrere nella ludopatia: essa consiste in una vera e propria dipendenza dal gioco e dallo scommettere e può portare a perdere grosse somme di denaro chi ne soffre. Insieme ne vedremo i sintomi, le cause e i rimedi.

I sintomi della dipendenza dal gioco
Sono diversi gli indicatori che ci fanno capire se siamo effettivamente affetti dalla ludopatia: prima di tutto, si tende a tenere nascosto il numero di giocate, per paura di un giudizio negativo dei nostri cari; l’indicatore più importante sta nel fatto di non riuscire a darsi un freno, continuando a giocare fino all’ultimo centesimo; il segno inequivocabile di una vera e propria malattia si ha invece quando, dopo aver finito i soldi, ci si indebita per continuare a giocare nel tentativo di portare a casa una vincita che ripaghi tutti i debiti.

Le cause della dipendenza
Ma qual è il motivo che spinge i giocatori a spendere tutto? Prima di tutto, il guadagno facile: le grosse somme che si possono vincere con le scommesse sono uno specchietto per allodole, poiché le reali probabilità di vincere somme cospicue sono veramente esigue. Ciò spinge soprattutto le persone meno abbienti a tentare la strada del gioco d’azzardo, nel tentativo di risollevare la propria condizione. Ma attenzione, anche i “ricchi” possono cadere schiavi del gioco: in questo caso, il motivo è dettato dalla noia o dal non sapere come effettivamente spendere i soldi che si hanno a disposizione, gettandoli letteralmente per scommesse raramente vincenti.

La terapia contro la ludopatia
Esistono diversi modi per uscire dal tunnel della dipendenza: prima di tutto, bisogna cercare l’appoggio dei propri cari, che dovranno aiutarci a uscire da questa situazione, senza però mettere nemmeno un soldo per estinguere eventuali debiti (ciò provocherebbe una perdita di responsabilità nel giocatore malato); eliminare il gioco dal proprio stile di vita, riuscendo a capire che esso non rappresenta la soluzione universale ad ogni nostro problema; rivolgersi ad un terapeuta, che ci aiuterà in modo specifico contro la malattia.