come idratare i capelli dopo le vacanze

I capelli conferiscono sempre un certo fascino, soprattutto se sono lunghi, fluenti e ben curati..e qui tocchiamo un tasto dolente in quanto aver cura della propria chioma non sempre è facile, nè tanto meno possibile.

Poniamo ad esempio il caso delle vacanze, siano esse estive o invernali, non fanno altro che mettere a dura prova i nostri capelli.

Sopratutto dopo aver sottoposto i nostri capelli ad una “terapia” a base di sole, mare, vento e salsedine, è naturale che al nostro rientro dalle vacanze, ritroveremo i nostri capelli piuttosto sciupati.

Lo stesso discorso chiaramente vale anche per le vacanze invernali, soprattutto se ci rechiamo sulla neve, il vento ed il freddo infatti, creano alla nostra capigliatura lo stesso tipo di problemi.

Questo genere di inestetismo può essere, per la  stragrande maggioranza dei casi, dipeso da un eccesso di disidratazione che con un pò di impegno, possiamo andare a ripristinare, vediamo insieme pertanto come idratare i capelli dopo le vacanze:

per idratare i nostri capelli al rientro dalle vacanze, la cosa più utile che possiamo fare  sono gli impacchi per capelli a base di oli o di erbe officinali specifiche.  Si tratta di inumidire i capelli con acqua e cospargerli di olio extravergine di oliva, di semi di lino, di jojoba ecc…

Avvolgete poi i capelli nella pellicola per alimenti e lasciate in posa circa mezzora. Poi procederete al normale lavaggio, utilizzando anche un balsamo districante.

Prima  di asciugare i capelli ( a patto che non siano grassi) possiamo utilizzare qualche goccia di cristalli liquidi o di olio e preferibilmente asciughiamoli all’ aria  aperta, oppure usando l’ asciugacapelli a  temperature non troppo elevate.