come imparare a cucinare

Prima o poi tutti dobbiamo, per curiosità o esigenza, cimentarci ai fornelli, però imparare a cucinare non è sempre facile. Di solito si comincia osservando per qualche periodo qualcuno della tua famiglia o un amico ai fornelli. Per tutti gli altri esistono una serie di semplici consigli da seguire prima di cimentarsi ai fornelli.
Innanzitutto è bene precisare i vari tipi di cottura:
La bollitura, consiste nello scaldare l’acqua finché raggiunge una temperatura intorno ai 100°C, a quel punto si formeranno delle bolle. A questo punto si possono bollire i cibi, ovvero la loro immersione in acqua bollente fino a quando sono cotti. Questo metodo serve a cucinare alimenti, come la pasta, alcuni tipi di carne, verdure e le uova sode.
Cottura al forno, è un metodo di cottura a secco, con questo metodo si preparano lievitati ed impasti come il pane, i biscotti, le torte e i muffin. È importante leggere bene il manuale d’uso del forno, e tenere conto che per alcune ricette bisogna attendere che il forno sia ben caldo prima di introdurvi il cibo.
Friggere, è una tecnica nel quale il cibo viene cotto in una padella calda con olio, è importante che sia l’olio abbia raggiunto una temperatura elevata prima di aggiungere la pietanza.
Si usano una padella in acciaio e del grasso, come ad esempio olio o burro. I più usato è l’olio di oliva. Il burro conferisce molto sapore, ma brucia più rapidamente dell’olio.
Quando si frigge il livello dell’olio deve raggiungere circa la metà dello spessore della pietanza da cucinare. Si adotta questo metodo nella preparazione del pollo fritto, dei gamberi in pastella e delle melanzane alla parmigiana.
Esiste anche la frittura in immersione, in questo caso, il cibo è completamente immerso in olio bollente ed è usata per cucinare cibi in pastella, patatine fritte e frittelle.
Arrostire, è un metodo di cottura a secco, dove le pietanze messe in una casseruola senza coperchio vengono cotte al forno. Si usa questo metodo per la carne, pollo e i tacchino, maiale, agnello, manzo e pesce.
Un consiglio utile è comprare un libro di cucina con ricette semplici, magari della tradizione mediterranea, che non richiedano grande esperienza. Cominciando a cucinare le ricette più semplici e facendo i passaggi con calma e acquisirete velocemente manualità ed esperienza. A tal proposito assaggiate sempre, e allenate l’olfatto, questi in futuro saranno i vostri migliori alleati in cucina.