Come imparare l’ inglese

La lingua inglese nell’ epoca attuale è la lingua con la quale comunichiamo con il resto del mondo, al di la delle specificità locali infatti, l’ inglese è l’ unica vera lingua del del mondo intero. Oggi è impensabile pensare di recarsi all’ estero e non conoscere la lingua inglese, ma anche semplicemente utilizzare un pc o leggere delle istruzioni. Anche se sembrerebbe impossibile visto che siamo circondati da persone, oggetti, cartelli ecc.. in lingua inglese, oggi c’è ancora chi non conosce affatto questa lingua neppure a livello rudimentale, questo capita ad esempio se abbiamo studiato poco e male l’ inglese soltanto a scuola o se ad esempio nella nostra classe si studiavano altre lingue come il francese ad esempio. Sia che siate completamente a digiuno di inglese, sia che desideriate impararlo meglio è opportuno che vi diate da fare in quanto senza la conoscenza dell’ inglese purtroppo oggi si è tagliati fuori anche dal mercato del lavoro e potreste incontrare delle difficoltà. Vediamo insieme allora come imparare l’ inglese:

la prima cosa da fare per imparare la lingua inglese è procurarsi dei libri di grammatica inglese in modo tale da apprendere i rudimenti, poi in abbinamento procuratevi anche un eserciziario per essere sicuri di aver appreso le nozioni studiate. Per arricchire poi il vostro bagaglio di vocaboli inglesi, di tanto in tanto sfogliate un bel dizionario della lingua inglese, sembra banale ma in realtà, in modo semplice ed intuitivo comincerete a memorizzare molti termini che vi serviranno per comporre le frasi e capire i vostri interlocutori. Se ne avete la possibilità poi iscrivetevi ad un corso di inglese, in questo modo, oltre ad avere persone competenti a vostra disposizione che vi insegnano la lingua, avrete anche la possibilità di fare degli esami e certificheranno il vostro livello di conoscenza della lingua inglese e quindi potrete anche scriverlo nel curriculum. Infine, il odo più efficace per imparare al meglio la lingua inglese, resta quello di trasferirsi, per almeno un mese in un paese anglosassone per stare a stretto contatto con gli inglesi e parlarlo di continuo oltre che sforzarvi di capirlo.