Come intagliare una zucca per Halloween

Si avvicina la notte delle streghe, meglio conosciuta come la festa di Halloween e non è Halloween senza la caratteristica zucca, da sempre simbolo di questa festa importata ormai da tempo in Italia.

Vediamo come intagliare una zucca per Halloween.

 

Come intagliare una zucca per Halloween: le origini della tradizione

Negli Stati Uniti, patria della festa di Halloween, la spaventosa zucca intagliata, conosciuta anche come Jack Lanterna (Jack O’ Lantern), simbolo della celebrazione, viene messa in bella mostra sul porticato di casa o in giardino, a far da monito ai bambini. Da generazioni, genitori e figli si divertono nel realizzare il volto spaventoso di Jack su zucche di grandi e piccole dimensioni, con stili e personalizzazioni sempre diverse.

Considerato che la festa di Halloween ha attecchito nelle nostre città, ponendosi come alternativa commerciale alla festa di tutti i santi, anche i nostri bambini sono ormai attratti dai simboli di questa ricorrenza. Feste, costumi spaventosi, dolcetto o scherzetto e via dicendo. Ecco perchè è importante imparare a intagliare da soli una zucca soprattutto se si desidera personalizzarla e renderla davvero speciale.

Come intagliare una zucca per Halloween: il procedimento

Per prima cosa, dovete procurarvi una zucca, scegliendone una di medie o grande dimensioni, dalla forma tonda e dalla colorazione uniforme. Optate per una zucca non troppo stagionata, per non distruggerla nell’intaglio, ma nemmeno troppo dura, per non rendervi il lavoro impossibile. Passate la zucca con uno straccio umido per renderla lucida e prendete un pennarello.

Con questo, iniziate a disegnare il volto della vostra zucca, partendo dagli occhi. Se non avete idea di come disegnare il volto di Jack Lanterna, prendete spunto da altre zucche che trovate online e, se non siete sicuri della vostra arte, esercitatevi prima su un foglio, così da non commettere errori “fatali” sulla zucca da intagliare.

Nel disegno, utilizzate linee semplici e anche abbastanza elementari. Per gli occhi, due triangoli con linee dritte vi consentiranno un intaglio semplice; stessa cosa per il naso, con un triangolo più piccolo, mentre per la bocca, che deve rappresentare un ghigno malefico, effettuate una linea a zig-zag.

Ora siete pronti per intagliare la zucca. Procuratevi un taglierino o un coltello ben appuntito, che non lasci troppe increspature nelle linee. Intagliate gli occhi, il naso e la bocca facendo attenzione a non rovinare la “buccia” della vostra zucca. Passate poi a ritagliare la sommità della zucca, intorno al picciolo e procedete ad estrarre la polpa in eccesso aiutandovi con un cucchiaio. Questa è un’operazione un po’ noiosa, ma cercate di farla nel modo più preciso possibile.

Una volta che la zucca è pulita da tutta la polpa e i semi, potete posizionarvi all’interno delle candele o dei piccoli lumi. Se non vi convince l’effetto, passate a perfezionare i dettagli, magari aggiungendo elementi di personalizzazione a vostro piacimento.