come integrare gli acidi grassi

Quando si tratta di grassi  nell’ alimentazione, i più attenti alla linea hanno sempre un pò paura, del resto si tende ad associare il grasso, all’ inevitabile  aumento  di peso. In realtà esiste un tipo di grasso che si dovrebbe assolutamente includere nella propria dieta, si tratta degli acidi grassi omega-3, ovvero grassi polinsaturi che sono importanti per la salute generale. Fondamentalmente, ci sono tre tipi di acidi grassi omega-3-alfa-linolenico  che si trovano negli oli vegetali, e l’acido eicosapentaenoico e l’ acido docosaesaenoico , che si trovano comunemente nel pesce. Gli acidi grassi Omega-3 svolgono un ruolo cruciale nel  corretto funzionamento del cervello, così come per  la crescita e lo sviluppo. Essi sono noti come acidi grassi “essenziali” ed il corpo non è in grado di produrli da solo. Pertanto, è necessario fare affidamento su alimenti ricchi di  omega-3 nellanvostra dieta per godere dei benefici per la salute. Vediamo insieme allora come integrare gli acidi grassi:

per quanto possibile, cercare di ottenere gli acidi grassi omega-3 dagli alimenti, piuttosto che ricorrere agli integratori. Mirare a mangiare il pesce 2 o 3 volte a settimana. Alcuni tipi di pesce  sono maggiormente ricchi di questi acidi, ovvero  le acciughe, il pesce azzurro, aringhe, gli sgombri, il salmone selvatico, le  sardine ed il  tonno. Un altro importante tipo di acidi grassi omega-3 è l’acido alfa-linolenico . Alcuni alimenti ricchi sono le noci, i semi di lino e l’ olio di semi di lino e l’ olio di canola.  Una carenza di qualsiasi sostanza nutritiva può essere dannosa per la salute e causare diversi problemi. Se ad esempio non si assumono acidi grassi  a  sufficienza, potremmo riscontrare alcuni sintomi come problemi di cuore, infatti gli acidi grassi aiutano a ridurre i fattori di rischio per le malattie cardiache , tra cui il colesterolo alto e la pressione arteriosa alta, rallentando lo sviluppo di placche e coaguli di sangue, che possono ostruire le arterie. Gli acidi grassi omega-3 sono considerati cruciali per la memoria e le prestazioni mentali. Essi aiutano a costruire le membrane delle cellule nel cervello, che sono importanti per la salute del cervello. Quindi una carenza di omega 3 provoca scarso rendimento mentale e  depressione. Se riscontrate problemi alla vista potrebbe essere un altro segno di carenza di acidi grassi essenziali. Questi acidi grassi sono una componente importante delle molecole di grasso, che mantengono gli occhi sani. Anche i problemi articolari possono essere scongiurati dall’ integrazione degli omega 3, così  come un sistema immunitario poco efficiente.