come invogliare il cane a mangiare i croccantini

In genere, quando  si ha un cane  in casa, per ragioni pratiche, si preferisce  acquistare il  suo cibo, direttamente in negozio. In genere sia  per ragioni pratiche, sia  perchè  ce lo ha  consigliato il veterinario, optiamo per il  cibo  secco, i classici croccantini per intenderci. Ad ogni modo, non tutti i cani apprezzano il cibo  secco, anzi, qualcuno potrebbe   avere anche  qualche  difficoltà  a masticarlo.Potreste in questi casi, provare ad aggiungere un po’ d’acqua al cibo  secco, in modo  che  si ammorbidisca. In alternativa, potreste aggiungere della  salsa  o  dello yogurt, per renderli più cremosi, ma chiedete  prima  il parere del veterinario. Se vi avanza del brodo, anche  questa  diventa una  buona  opzione per rendere più saporito il suo  cibo. Il brodo può essere di pollo, manzo o vegetale,  a patto che  sia  senza cipolle (tossiche per i cani). Se il vostro cane   ama la frutta, potreste metterla mescolata insieme  ai croccantini, tagliata  a piccoli pezzetti. In alternativa   anche  le  spezie   andranno bene, ma  non esagerate  e soprattutto controllate  che   non contengano  sale.  Per arricchire la  sua  alimentazione, anche   uova  sode  spezzettate, oppure  bocconi di carne, possono essere aggiunti nella ciotola. Ricordatevi  che i cani più anziani talvolta,perdono l’appetito perché il senso dell’olfatto si indebolisce, una  strategia vincente  allora, potrebbe  essere  quella  di  scaldare per  alcuni secondi i croccantini  nel microonde, in modo  che l ‘odore si propaghi nell’ ambiente  e  invogli il cane   a mangiare. Se stai cercando di abituare il cane a passare dal cibo umido a quello secco  sotto consiglio del veterinario, non farlo però in maniera  brusca, ma  sempre graduale, affinchè  si  abitui man mano. Magari all’ inzio  può essere oppurtuno, mescolare le  due  tipologie  di alimenti diversi.