come lavare i capelli correttamente

Avere una bella chioma in ordine e perfettamente pulita è il desiderio di tutti noi. Ma non molti dedicano le giuste cure in fase di lavaggio, alcuni magari lo fanno troppo frettolosamente lasciando i capelli non perfettamente puliti, altri al contrario, magari effettuano dei lavaggi troppo aggressivi che  a lungo andare finiscono per danneggiare il proprio cuio capelluto ed i capelli stessi. Vediamo insieme allora come lavare i capelli correttamente:

prima di entrare nella doccia spazzola con cura i tuoi capelli, questo aiuterà a  districare i nodi, il che  previene la rottura dei capelli e aiuta anche a rimuovere residui di prodotti per lo styling dai capelli. Scegliete uno shampoo che sia adatto al vostro tipo di capelli, siano essi grassi, secchi, fragili ecc.. A questo punto bagnate con cura i capelli con acqua tiepida, non troppo calda, altrimenti seccherete il cuoio capelluto, il quale per proteggersi, produrrà più sebo e quindi saranno subito grassi. Mettete una noce di prodotto nel palmo della mano ( di più o di meno, a seconda della lunghezza dei vostri capelli, quindi  massaggiare lo shampoo sul vostro cuoio capelluto con dolci movimenti circolari. Inizia dalla nuca fino dalla parte posteriore della testa fino a raggiungere la parte superiore, per poi passare alle lunghezze. Lavate bene anche la zona dietro le orecchie. Questo è un settore spesso trascurato ma è un terreno fertile per le infezioni fungine . Iniziare il processo di risciacquo con acqua corrente calda tra i capelli. Sollevare i capelli in modo da consentire all’acqua di scorrere verso il basso lungo l’attaccatura dei capelli. Poi strizzare l’acqua in eccesso i capelli con le mani, delicatamente. Ora applicate il balsamo sulle lunghezze, massaggiando delicatamente, evitando il cuio capelluto, per evitare che diventino troppo grassi e che il prodotto possa bloccare i follicoli e ostacolare la crescita dei capelli. Lasciare in posa il balsamo o la maschera per qualche minuto, quindi risciacquare con acqua fredda. Non strofinare i capelli .  L’acqua fredda sigillerà l’umidità e manterrà i vostri capelli elastici e morbidi. Quando avrete terminato, evitate di strapazzare i capelli con l’ asciugamani, ma tamponateli con un asciugamani in microfibra e lasciatelo sulla testa ad assorbire l’ acqua. Poi asciugateli, evitando di usare l’ aria calda al massimo.