Come lavare i cuscini del divano

 I cuscini  del  divano sono dei  comodi  complementi d’ arredo che non solo ci consentono il riposo ed il relax, ma molto spesso aitano ad abbellire una camera, magari giocando  con colori a  contrasto  o utilizzando federe con il tessuto  a fantasia, se magari abbiamo dei mobili troppo seriosi, per spezzare un pò la monotonia. Chiaramente, proprio come  ogni altro oggetto che  abbiamo in casa, cattura la polvere e diventano quindi ricettacolo di germi e batteri. Dobbiamo pertanto averne  cura, soprattutto se siamo soggetti allergici e pertanto possiamo pagare le conseguenze di una  situazione  di trascuratezza. Se anche voi avete quindi necessità di pulirli, vediamo insieme come lavare i cuscini del divano:

per prima cosa liberate i vostri cuscini dai rivestimenti che li ricoprono e lavateli come suggerito dall’ etichetta riportata. Poi passate al lavaggio dei cuscini vero e proprio, introducendoli in lavatrice, uno o più alla volta, in base alla grandezza degli stessi. Nel caso in cui abbiate avuto la possibilità di inserirne soltanto uno, introducete anche un asciugamani, in modo tale  da evitare che il cuscino batta troppo spesso contro le pareti della lavatrice rovinandosi.

Per quanto riguarda il detersivo, sceglietene uno delicato e in scarsa quantità. Azionate quindi la lavatrice, impostandola su un ciclo per delicati e quando questo sarà terminato, se il vostro modello di lavatrice lo consente, azionate anche un ulteriore risciacquo.  Per quanto riguarda l’ asciugatura, l’ ideale sarebbe  trasferirli nell’ asciugatrice, per 1 ora, introducendo anche delle palle da tennis, pare che questo aiuti a  contrastare la formazione di fastidiosi pelucchi, se non la possedete, lasciate asciugare al sole, scegliendo una bella giornata calda.

Per lavarli a mano invece, introduceteli all’ interno della  vasca da bagno, immergendoli in acqua calda e poco detersivo, se necessario, disponete un peso su di essi, per evitare che galleggino. Se notate delle macchie, potrete eliminarle con l’ aiuto di una spazzola. Terminata la fase del lavaggio, eliminate manualmente quanta più acqua possibile e mettete ad asciugare.