Come lavare i cuscini in piuma d’oca

I cuscini in piuma d’oca sono particolarmente amati per la loro morbidezza e comodità, oltre che per le proprietà termoregolatrici e isolanti del materiale che li compone. Confortevoli ed eleganti i cuscini in piuma d’oca, così come i piumoni di questo stesso materiale, richiedono una costante cura e attenzione, specialmente per quanto concerne la pulizia.

Ecco perché è importante sapere qual è il modo migliore per lavare i cucini in piuma d’oca, soprattutto se si desidera conservarne la morbidezza e la comodità.

 

Come lavare i cuscini in piuma d’oca: il metodo più indicato

I cuscini in piuma d’oca devono essere sottoposti a una cura quotidiana che consiste fondamentalmente nell’esporli all’aria per eliminare la polvere e nel manipolarli servendosi solo delle mani, evitando quindi strumenti come l’aspirapolvere o il battipanni che potrebbero “alterarne” la forma.

Alla cura quotidiana è però indispensabile associare anche una pulizia più “saltuaria” ma decisamente più approfondita, volta a eliminare i germi che si annidano sui tessuti di casa.

Un primo metodo per lavare i cuscini in piuma d’oca consiste nel metterli in lavatrice: in questo caso è però indispensabile prendere una serie di precauzioni e optare per cicli di lavaggio delicati e a basse temperature; vi consigliamo di posizionare due cuscini nella lavatrice l’uno parallelo all’altro in modo tale da consentire un lavaggio uniforme ed equilibrato.

Se volete lavarli a mano, il consiglio è di metterli a bagno in una vasca, controllando prima che la fodera di rivestimento sia integra e non presenti alcun tipo di lacerazione o di taglio; in caso contrario l’acqua potrebbe penetrare all’interno danneggiando il piumaggio.

Sia che optiate per la lavatrice sia che preferiate il lavaggio a mano, vi consigliamo di non utilizzare troppo detersivo e di preferire i saponi liquidi di tipo neutro o naturale.

Per quanto concerne l’asciugatura, l’ideale sarebbe asciugare i cuscini di piume d’oca in una asciugatrice; in questo caso impostate una temperatura media e lasciate asciugare per circa 15 minuti. Trascorso questo tempo, estraete i cuscini dall’asciugatrice e sbatteteli energicamente con le mani per fargli recuperare la forma originaria. Se non avete un’asciugatrice a disposizione, potete stenderli al sole, avendo però cura di sprimacciarli di tanto in tanto.

In entrambi i casi, prima di rimettere la federa, assicuratevi che i cuscini siano ben asciutti in quanto la presenza di umidità potrebbe sviluppare sgradevoli odori.