Come lavorare la creta

La creta è uno dei materiali più conosciuti che sono stati utilizzati fin dall’ antichità sia per la realizzazione di oggetti utili nella vita quotidiana ( come vasi, stoviglie, tavolette sulle quali scrivere ecc..), sia per la realizzazione di oggetti d’ arte, la creta infatti è un materiale che si presta benissimo ad essere modellato e una volta indurito è anche molto resistente. Per lavorare l’ argilla non occorre necessariamente essere degli artisti o avere una grande manualità, talvolta basta la motivazione e la voglia di divertirsi, magari anche con i bambini. Vediamo allora come lavorare la creta:

innanzitutto dovrete procurarvi un quantitativo di creta idoneo al soggetto/oggetto che intendete realizzare, essa può essere facilmente reperita nei colorifici o nei negozi specializzati  per gli hobbies, se lo ritenete opportuno,  a seconda di ciò che intendete realizzare potrete procurarvi anche gli appositi utensili per la creta. Vi occorrerà posizionarvi su un piano di lavoro comodo e tenere a portata di mano un secchio pieno di acqua ed uno straccio.

Se non siete molto esperti e non avete le idee chiare su cosa realizzare potreste partire da un piccolo vaso dalle linee essenziali, in pratica vi basterà creare 3 o 4 tubicini della stessa grandezza, modellandoli con le mani e congiungere le loro estremità. Ottenuti i vostri cerchi non vi resterà che posizionarli l’ uno sull’ altro, esercitando una certa pressione, tale da farli incollare tra loro. Potrete lasciarlo così oppure se preferite una superficie liscia potrete appiattirlo con le mani. A questo punto disponete dell’ argilla anche sul fondo del cilindro creato ed esercitate anche in questo caso un po’ di pressione per favorire l’ adesione tra le superfici.

Un altro modo per lavorare la creta, riservato  ai più esperti e ai possessori dell’ apposito tornio girevole ( costituito da una base girevole con un bastone centrale). Procedete posizionando una porzione di creta inumidita sul piatto girevole e man mano che questo gira si modella il soggetto direttamente con le mani. Infine non vi resta che lasciar seccare i vostri oggetti, anche cuocendoli in forno e se lo desiderate potrete dipingerli.