come liberare le tube di Falloppio naturalmente

Il pensiero di non essere in grado di  avere un bambino  è qualcosa che poche donne possono sopportare. Ci sono molte ragioni per cui alcune donne non possono concepire, e una delle cause principali è un blocco nelle tube di  Falloppio. Questa problematica è la ragione di quasi il 40 per cento dei casi di infertilità. La fecondazione infatti avviene in una delle tube e l’embrione si sviluppa poi nell’utero. Ogni tipo di blocco può impedire il concepimento, in quanto l’uovo può non avere la fecondazione. Un blocco può  essere dovuto all’infiammazione, all’infezione o addirittura adesioni su una cicatrice dopo la guarigione da un intervento chirurgico. Inoltre  endometriosi, malattie infiammatorie pelviche, fibromi uterini, gravidanza ectopica, rimozione del legamento tubale e complicazioni da una chirurgia addominale inferiore, come un precedente parto cesareo, possono favorire questo problema. Ci sono per fortuna alcuni rimedi naturali e cambiamenti di stile di vita che possono aiutare a curare  questo problema. Vediamo insieme allora, come liberare le tube di Falloppio naturalmente:

un’opzione naturale è l’olio di ricino. L’olio di ricino è ricco di acido ricinoleico, un elemento che porta potenti effetti terapeutici. Aiuta ad aumentare la circolazione sanguigna e linfatica intorno alle tube. L’aumento del sangue aumenta il funzionamento delle tube  e facilita la rimozione di cellule malate, vecchie  e tessuti cicatriziali. La terapia con olio di ricino è anche efficace per problemi quali cisti ovariche , fibromi uterini e endometriosi, che possono causare un blocco. E’ possibile quindi fare degli impacchi caldi con quest’ olio sull’ addome. Massaggiare l’addome è un tipo di terapia fisica manuale che può aiutare a sbloccare le tube e migliorare la loro salute e il loro funzionamento. Le cellule del sistema riproduttivo femminile, incluse le  tube, sono ricchi di recettori vitaminici D. Quando il corpo ha ampie quantità di vitamina D, si lega con il suo recettore per regolare i geni nel sistema riproduttivo e aiutare la produzione di estrogeni, quindi è molto utile  esporsi  al sole ed integrare nella propria  alimentazione, cibi ricchi di vitamina D.