come liberarsi degli occhi gonfi

Svegliarsi con gli occhi gonfi può essere davvero frustrante, soprattutto se proprio quella giornata abbiamo in programma un evento importante. Gli occhi gonfi sono uno dei problemi estetici più comuni e  cominciano a gonfiarsi per vari motivi, tra cui l’ aver pianto, l’ eccessivo stress fisico, la genetica, una dermatite, i cambiamenti ormonali nel corpo, un cambiamento del tempo, problemi di sinusite, postumi di una sbornia, cattiva alimentazione, mancanza di sonno e qualche reazione allergica. A prescindere dalla motivazione, gli occhi possono farti sembrare stanca e poco in forma. Fortunatamente ci si può facilmente prendere cura di loro con alcuni semplici rimedi casalinghi naturali. Vediamo insieme allora come liberarsi degli occhi gonfi:

Il modo più semplice per sbarazzarsi degli occhi gonfi è quello di bere acqua. Quando il corpo è ben idratato, ci sono meno possibilità di ritenzione idrica che può causare gonfiore degli occhi e altre parti del corpo, in quanto essa aiuta a cacciare le tossine fuori del corpo. Per rimanere ben idratati, bere almeno 8- 10 bicchieri di acqua ogni giorno. In aggiunta a questo, è necessario ridurre la quantità di sale che si mangia per ridurre la ritenzione di acqua nel corpo. Inoltre, evitare bevande contenenti caffeina e gassate che possono causare disidratazione. Un espediente molto utile, che aiuta a rilassare i vasi sanguigni, offrendo così sollievo da gonfi e occhi stanchi è l’ utilizzo di un cucchiaio freddo. Raffreddare 5 o 6 cucchiai di metallo in frigorifero per 10-15 minuti. Tenere la parte arrotondata di uno dei cucchiai freddi contro il tuo occhio per qualche minuto fino a quando il cucchiaio si riscalda. Come si riscalda il cucchiaio, sostituirlo con un altro  freddo preso dal frigorifero. Anche le bustine di tè possono aiutare a lenire gonfi e occhi irritati, in quanto  contengono proprietà anti-irritanti che aiutano a ridurre il gonfiore intorno agli occhi. Mettere 2 bustine di tè usate in frigorifero per 30 minuti. Sdraiarsi e mettere le bustine di tè sopra le palpebre. Lasciarle in posa per 10-15 minuti. Ripetere un paio di volte al giorno.