Come lucidare il fimo

Il fimo è un materiale reperibile solitamente nelle cartolerie, in panetti, che viene prodotto in svariati colori ed è possibile modellarlo e scolpirlo  a mano oppure con appositi utensili per realizzare graziosi monili, piccole sculture, bottoni, cerchietti per capelli, ceneriere e tutto ciò che la fantasia e la creatività vi suggerisce. Una volta scelto il soggetto che si intende realizzare ed esser passati alla pratica, modellando e cesellando i panetti colorati, si passa alla cottura in forno dell’ oggetto, che ne conferisce anche un aspetto lucido. Esistono però metodologie per rendere il fimo ancora più lucido ed inoltre si consideri che con il tempo, soprattutto se si tratta di un monile che viene indossato, è soggetto ad usura e perde lucidità, per questo vi spieghiamo come lucidare il fimo:

potete lucidare il fimo con l’ apposita vernice che si stende con il pennello, appositamente prodotta, ma questa purtroppo non è facilmente reperibile, ma esistono delle alternative, anche più economiche per ottenere gli stessi risultati.

Potete ad esempio utilizzare uno smalto per le unghie, trasparente se il vostro oggetto in fimo non è troppo usurato, oppure potete passare prima una mano di smalto dello stesso colore dell’ oggetto e poi quando è completamente asciutto potete passare una mano di smalto trasparente per sigillare e lucidare. Se la superficie da trattare è  di grosse dimensioni, allora  anche una bomboletta spray, reperibile in ferramenta, andrà bene.  Se utilizzate queste metodologie sappiate che molto probabilmente si formeranno delle antiestetiche bolle d’ aria, che dovrete rimuovere. Vi occorrerà quindi del comune borotalco, che dovrete sfregare su tutta la superficie in fimo, quando la lacca sarà completamente asciutta, in questo modo andrete  a “ smerigliare” e lucidare il vostro monile.

Un’ altra valida opzione, sicuramente più professionale, prevede l’ utilizzo di uno strumento elettrico: la fresa. Generalmente questo strumento da la possibilità di cambiare le punte a seconda dell’ utilizzo che se ne deve fare, in questo caso vi occorrerà la punta con la rotella di peluche. Cospargete l’ oggetto in fimo con l’apposita polvere rossa ( che contiene cera) e procedete alla lucidatura  azionando la fresa elettrica