Come lucidare la moto

Non chiamatela semplicemente moto; per molte persone è molto di più, è una passione. Vediamo allora come possiamo garantire una corretta pulizia per farla splendere in ogni sua parte. Cominciate allora con il procurarvi: shampoo neutro per carrozzerie, spray lava motore, cera normale e per cromature, spugne, stracci e una pelle di daino. È bene sapere che l’operazione di pulizia va fatta quando la moto è fredda in ogni sua parte e quindi se lo fate all’esterno dovete scegliete un posto all’ombra.

La prima operazione da fare dunque è spruzzare il lava motore con attenzione e cercando di arrivare dappertutto. Fatto questo potete procedere a sciacquare abbondantemente la moto in modo da eliminare tutti quei residui di polvere e sporco che nella fase di pulizia possono graffiare la carrozzeria. Con l’aiuto di una spugna morbida e dello shampoo neutro per carrozzerie insaponate bene la moto in ogni sua parte. Per un’accurata pulizia, potrebbe essere necessario ripete l’operazione più di una volta. Comunque consigliamo di eliminare subito le macchie di grasso e quelle di fango oltre che per ridurre la difficoltà di rimozione anche perché rovinano molto la carrozzeria. Dopo aver sciacquato bene la moto procedete all’asciugatura con la pelle di daino. Quando la moto sarà ben asciutta, potete passare la cera sia sulla carrozzeria che sulle parti cromate. Per le parti in plastica utilizzate i rinnovatori di cruscotti; la cera sarebbe inutile o addirittura ne peggiorerebbe la condizione.

Qualora, malauguratamente, ci siano delle macchie di ruggine, durante la fase di lavaggio quindi prima di passare la cera, trattala utilizzando lo un olio lubrificante e una paglietta in ferro. Questa operazione richiede molta attenzione perché si rischia di graffiare anche le parti intorno.

Oltre all’aspetto estetico esteriore non dimenticare la manutenzione e la pulizia anche dei più piccoli spazi interni: passa con molta pazienza uno spray lubrificante dove è necessario, ingrassa le catene e approfittane per dare una controllata all’olio. 

Ora la tua moto è come nuova, pronta ad accompagnarti dove vuoi.