come mangiare in autunno

L’ autunno è una stagione che potremmo definire di transito, che segna ovvero il passaggio dall’ estate all’ inverno, ecco allora che avvertiamo i primi freddi e spesso arrivano puntuali anche i primi malanni di stagione, del resto capita  di non sapere come  vestirsi ed  è facile sbagliare e prendere freddo, inoltre si potrebbe trovare un valido aiuto a tavola, mangiando in maniera appropriata per la stagione. Proprio di questo intendiamo parlare, scopriamo insieme quindi come mangiare in autunno:

la prima regola da seguire, che del resto vale per ogni periodo dell’ anno, è quella di alimentarsi sempre preferendo frutta e verdura di stagione, oltre al sempre valido consiglio di preferire le carni bianche alle rosse, il pesce alla carne  e i cereali integrali a pane  e pasta ottenuti da farine raffinate. In particolare quindi via libera a castagne, funghi, zucca, melograno, bietole, broccoli, cavoli, cicoria, finocchio, porro, radicchio, ravanello, sedano, spinaci, zucchine, carote, cahi, mele, pere, uva, arance, kiwi, uva e  mandarini. Molti  di questi alimenti  elencati sono perfetti sia perchè  riescono a  riscaldarci, ma  anche e soprattutto  perchè  contengono molte vitamine  e sali mireali, perfetti per rinforzare il mostro sistema immunitario in questa stagione ballerina e per prepararci al meglio all’ inverno. In particolare come primi piatti perfetti  sono i rosotti, ma  anche  gli orzotti, a base di verdure, oppure le  zuppe  di legumi e le vellutate di verdure. Sono ammessi anche i piatti unici importanti, quali lasagne, tagliatelle, gnocchi, etc.. Come  secondi piatti  si  consiglia la carne  di maiale, magari accompagnata da contorni di verdure ed ortaggi, in particolare i funghi  sono perfetti in questa stagione.