Come mantenersi in forma in gravidanza

I nove mesi di gravidanza rappresentano la gioia per l’ attesa del nuovo arrivato ma il carico emotivo e fisico è notevole quindi è giusto praticare dell’ attività fisica sia per favorire il buonumore, sia per rafforzare la muscolatura e prepararsi al meglio al parto. Inoltre  praticare dello sport renderà più semplice anche la “remise en forme”dopo il parto.In gravidanza il corpo della donna si modifica per far letteralmente spazio al piccolo, la colonna vertebrale  ad esempio sviluppa una lordosi spostando il centro di gravità, il seno aumenta, il diaframma  si sposta più in alto, essendo accresciuto l’utero, quindi la respirazione richiede maggiore sforzo, anche perchè il peso  corporeo  aumenta e di conseguenza il battito cardiaco è accelerato. Per tutte queste ragioni è opportuno seguire un’ allenamento lento e dolce, vi consigliamo quindi come mantenersi in forma in gravidanza:

 

  • innanzitutto chiedete al vostro medico se è favorevole a farvi praticare dell’ attività fisica, vi sono infatti particolari condizioni in cui è sconsigliabile.
  • Soprattutto nei primi tre mesi di gravidanza non sforzatevi eccessivamente e non utilizzate pesi. Si consigliano cyclette e sport come l’ acquagym.
  • Se vi è consentito utilizzare le macchine in palestra, eseguite esclusivamente esercizi in posizione seduta, infatti avendo scarso equilibrio, in questa posizione sarete più sicure.
  • Praticate esercizi per gli addominali e la schiena in modo da ridurre la naturale lordosi.
  • Allungate le braccia in avanti, in alto e in fuori in modo da  aprire al meglio la gabbia toracica e migliorare la respirazione affannosa.
  • Evitate esercizi che richiedono troppo sforzo e non fanno bene alle vene, come ad esempio lo step.
  • Bevete molto (ed alimentatevi nelle giuste quantità  anche in caso di nausea).
  •  Prima di dedicarvi all’ allenamento vero e proprio non tralasciate la fase del riscaldamento , fondamentale alla preparazione del corpo. Cominciate con una camminata e roteate le spalle, infine non tralasciate lo stretching per sciogliere i muscoli dalle tensioni.
  • Respirate bene ed a  pieni polmoni e prendetevi le giuste pause tra un esercizio e l’altro.
  • Evitate esercizi che coinvolgano l’ equilibrio.
  • Allenate i pettorali, che aumentando di volume hanno bisogno di maggior sostegno.
  • E’ buona norma evitare di allenarsi in giornate troppo calde o troppo fredde.
  • Praticate molti esercizi per la respirazione in modo da rinforzare il diaframma ed il pavimento pelvico.