come mantenersi in salute con l’ amaranto

L’ amaranto è uno pseudo-cereale e ha un importante profilo nutrizionale. In particolare si sottolinea l’  alto contenuto proteico e di lisina, un aminoacido che non è presente in molti altri cereali. È anche ad alto contenuto di fibra alimentare, ferro, magnesio, fosforo e potassio e contiene quantità apprezzabili di calcio. E ‘anche l’unico grano documentato che contiene vitamina C. Esso è privo  di glutine, il che lo rende la scelta ideale per le persone che  sono intolleranti al glutine. A parte i semi interi crudi di amaranto, è disponibile anche in farina, semi soffiati e fiocchi. Se siete curiosi di assaggiarlo allora, vediamo insieme come mantenersi in salute con l’ amaranto:

l’ amaranto è una delle poche fonti vegetali che offrono più proteine ​​rispetto a qualsiasi altro grano, fondamentali per la crescita di nuovi tessuti e cellule, per l’energia e le funzioni del metabolismo. Esso contiene lisina, un aminoacido mancante o in quantitativo trascurabile in molti cereali. Questo particolare aminoacido svolge un ruolo importante nel assorbimento del calcio, la costruzione delle proteine ​​muscolari, è utile ha riprendersi da un intervento chirurgico o  da lesioni sportive, e favorisce la produzione del corpo di ormoni, enzimi e anticorpi. Siccome amaranto è privo di glutine, è sicuro per chi soffre di celiachia , una malattia digestiva autoimmune in cui il corpo attacca se stesso nell’intestino tenue, rendendo così difficile per il piccolo intestino digerire i nutrienti del cibo, questo porta a malassorbimento dei nutrienti e provoca problemi di salute. L’ amaranto è una delle migliori scelte alimentari per le persone con problemi di colesterolo. Essendo altamente fibroso, ha capacità ipocolesterolemizzanti. Il colesterolo si lega alla fibra nel sistema digestivo in modo che possa essere escreto dall’organismo. In realtà, questo grano può essere un’altra opzione per aiutare a prevenire le malattie cardiache coronariche . La sua proprietà antiossidante previene i danni dei radicali liberi, che possono accelerare l’invecchiamento e anche portare al cancro e altri problemi di salute. Protegge le membrane cellulari dal danno ossidativo e migliora anche il sistema immunitario. L’amaranto stimola il sistema digestivo e aiuta a regolare i rifiuti corporei. L’ assunzione regolare di amaranto può migliorare la vista, grazie al suo alto contenuto di vitamine A e C.