Come mascherarsi a Halloween se si è incinta

La festa di Halloween non si rivolge più solo ai più piccoli, ma anche agli adulti che affollano le feste a tema. Ma, se si è incinte, è possibile mascherarsi ad Halloween? E come?

Halloween e la gravidanza

Oggi Halloween ha preso piede anche in Italia, nel senso commerciale del termine. Costume, feste, dolcetti e scherzetti caratterizzano l’intera giornata del 31 ottobre di grandi e piccini.

E le donne in gravidanza? Purtroppo, alcune donne incinte o anche neomamme non condividono più lo stesso livello di eccitazione, perché lo stress e la fatica che vivono a causa della gravidanza e della maternità le hanno private dello spirito ironico della festa.

Tuttavia vivere una gravidanza non vuol dire tagliar fuori ogni divertimento.

Ovviamente, è sempre meglio partecipare a una festa ‘comoda’, magari da cui poter tornare facilmente a casa per ogni evenienza e dove non ci sia troppa gente che possa urtare contro il vostro pancione. A casa di un amico potrebbe essere perfetto!

Se sei incinta, soprattutto per la prima volta, non c’è assolutamente alcun motivo per cui non ci si può vestire e uscire un po’ e divertirsi con gli amici.

Ci sono così tanti costumi di Halloween per mamme in attesa, spesso in coppia con il partner e tutta la famiglia, che la scelta diventa ardua.

Come mascherarsi a Holloween se si è incinta?

Parola d’ordine: ironia.

C’è solo l’imbarazzo della scelta! La cosa più semplice è quella di truccare il pancione. Qualche idea? Dipingerlo è un’idea carina. Come? A forma di palla da basket, da calcio, a forma di zucca di Halloween e via dicendo. Farlo spuntare da una t-shirt bucata strategicamente intorno è il massimo.

E poi potete sbizzarrirvi con il travestimento.

Quale? Si può optare per di travestirsi con un costume comprato apposta per l’occasione. Meglio consultare internet, magari qualche store online americano, dove per questo genere di articoli c’è molta più scelta.

Il costume più ironico è sicuramente quello da suora incinta, magari in coppia con il vostro partner che si potrà travestire da prete.

Oppure, un’altra idea molto simpatica è quella di travestirsi da forno. Sì, avete letto bene. Come? Inserendo il busto e il pancione in un grosso scatolone, che dipingerete come un forno, magari disegnando al posto del bimbo un bel pollo arrosto…