Come massaggiare i piedi

I piedi, troppo spesso trascurati, in realtà sono una parte molto importante del nostro corpo, essi infatti portano il peso di tutto il nostro corpo e pertanto risentono molto della fatica, soprattutto se svolgiamo dei lavori usuranti o trascorriamo molto tempo in piedi. Per regalarci un momento di benessere e relax, specialmente di sera, quando i piedi sono più stanchi e gonfi possiamo farci un bel massaggio rigenerante e rilassante ai piedi, magari facendoci aiutare da qualcuno per combattere l’ affaticamento e lo stress. Vediamo allora come massaggiare i piedi:

vi occorreranno una bacinella riempita con acqua calda, uno scrub, olii essenziali, olio da massaggio o crema ed un asciugamani.

Per prima cosa immergete i vostri piedi in acqua calda, all’ interno della quale avrete sciolto dei sali da bagno oppure degli olii essenziali adatti allo scopo, come il tea tree oil ( antibatterico) o l’ olio essenziale di lavanda ( lenitivo e rilassante) e del sapone neutro. Lasciate i vostri piedi in ammollo per almeno 10 minuti e quindi lavateli e poi asciugateli.

A questo punto se ne avete voglia potrete anche effettuare uno scrub per eliminare tutte le cellule morte dai vostri piedi, quindi o con i Sali da bagno non ancora completamente sciolti, o con un pugno di sale da cucina ed olio strofinate energicamente i piedi con dei movimenti circolari. Quindi risciacquate ed asciugate i piedi.

Quindi cominciate pure il vostro massaggio tenendo la gamba stesa e poggiata su un piano inclinato ( i piedi dovranno essere più in alto rispetto al corpo) e con le mani impregnate di un olio da massaggio, magari profumato cominciate ad esercitare impugnando il piede tra le mani, delle pressioni partendo dall’ alluce per arrivare al tallone, poi proseguite massaggiando il dorso del piede, aiutandovi con i pollici. Poi per alleviare le tensioni ed i fastidi alle dita potete ruotare, dito per dito, delicatamente dalla base. Dopo pulite i piedi ed asciugateli.