Come massaggiare il viso

La pelle purtroppo ed in particolare quella del viso e del collo, maggiormente esposte ai danni dei raggi solari, tende a perdere la sua naturale bellezza, inoltre dopo i 25 anni di età il nostro organismo diminuisce la produzione di collagene, e di conseguenza sul volto cominciano ad apparire le prime rughette, segno del tempo che scorre. Non è possibile bloccare questo naturale processo, ma sicuramente possiamo rallentarlo, prendendoci cura della pelle del nostro viso, detergendola come si deve, idratandola, proteggendosi dal sole, facendo dei massaggi e truccandosi il meno possibile e con cosmetici di buona qualità. In particolare vediamo come massaggiare il viso:

dopo esservi struccate perfettamente ed aver lavato il viso versate sulle vostre mani una piccola quantità di crema idratante, scelta a seconda della vostra tipologia di pelle ed in base alle sue specifiche necessità, che sia di buona qualità e priva di petrolati ed ingredienti dannosi. Cominciate  a massaggiare tutto il viso con movimenti circolari, tali da permettere all’ epidermide di assorbire gran parte della crema, poi prendete una crema per il contorno occhi e procedete all’ applicazione in questa zona, poi mettete sulle mani un’ altra piccola quantità di crema idratante per il viso ed applicatela al centro delle guance e massaggiate stendendo l’ epidermide verso gli zigomi, poi passate al mento e massaggiate “tirando” verso il collo, allungandovi lungo di esso. Non dimenticate poi la fronte, che andrà massaggiata applicando una puntina di crema nello spazio tra le sopracciglia e con la punta delle dita dovrete eseguire dei movimenti dapprima verso l’ alto, poi man mano che la crema sembra assorbirsi, vi allargherete verso l’ esterno della fronte ( zona tempie). Quando avrete massaggiato tutto il viso con i polpastrelli eseguite delle rilassanti “picchiettature” che interessino l’ intera zona. Questa operazione va eseguita ogni sera prima di andare a dormire per ottenere dei risultati apprezzabili.