Come massaggiare il viso

Massaggiare il viso è un’ operazione necessaria ed utile al fine di togliere dal proprio volto i segni della stanchezza. L’ auto-massaggio, se eseguito con costanza aiuta ad attenuare le piccole rughe d’ espressione, a rendere la pelle più elastica, ad attenuare le occhiaie e la spossatezza del viso che purtroppo può accompagnarci soprattutto a seguito di una notte insonne, il rientro da una festa, gli sbalzi climatici o della semplice stanchezza accumulata. Chiaramente questo massaggio non può essere affidata al caso e va comunque eseguito seguendo un certo criterio, vediamo insieme allora come massaggiare il viso:

prendete la sana abitudine di dedicare 10 minuti al giorno del vostro tempo ad un massaggio per il viso, vedrete che questa operazione vi aiuterà anche a rilassarvi. Il momento della giornata più indicato per dedicarvi all’ auto-massaggio è la sera, nelle ore serali infatti, l’ epidermide è maggiormente recettiva ai trattamenti, inoltre è proprio quello il momento della giornata in cui ci strucchiamo, ci prepariamo per la notte e ci liberiamo delle tensioni accumulate nel corso della giornata. Accendete una luce soffusa, scegliete un ambiente caldo della casa, mettete una musica a basso volume e molto soft, in sottofondo se lo gradite e cominciate dalla pulizia del viso. Struccatevi con cura come d’ abitudine con latte detergente, struccante occhi e tonico, inoltre per una pulizia più profonda lavate infine anche il viso. A questo punto applicate una crema idratante o comunque adatta al vostro tipo di pelle, in dose generosa in quanto questa ci faciliterà nell’ auto-massaggio e questo favorirà anche l’ assorbimento dei principi attivi della crema in questione. Poi cominciate massaggiando il collo, applicate quindi la crema anche in questa zona e massaggiate sfiorando la zona della nuca, scendendo verso il collo ed il petto. Passate poi al mento posizionando le dita al centro del mento ed i pollici sotto la mascella, quindi fate scorrere le dita dal centro fino alle orecchie. Poi passate alle guance, stendendole verso l’ attaccatura dei capelli, massaggiate anche il naso e di lato alle narici. Infine tirate la fronte, stendendola verso le tempio, prima a destra e poi a sinistra.