come migliorare l’ asma con lo yoga

Tra i molti rimedi naturali che possono essere usati per ridurre i sintomi dell’asma, potresti non aver già sperimentato lo yoga. L’asma è una malattia infiammatoria in cui le vie respiratorie si restringono, si gonfiano e producono più muco. Questo porta a difficoltà respiratorie e scatena sintomi come tosse, respiro sibilante, oppressione al petto e mancanza di respiro. La gravità dei sintomi dell’asma varia da lieve a grave da persona a persona. Sfortunatamente, non esiste una cura per l’asma. Tuttavia, ci sono molti trattamenti efficaci che possono ridurre i sintomi dell’asma e migliorare la qualità della vita. Quando si tratta di trattamenti alternativi, lo yoga è molto efficace. Respirazione e yoga vanno di pari passo. Quindi, è ovvio che molte posizioni yoga possono aiutare a curare la difficoltà respiratoria causata dall’asma. Diversi studi hanno dimostrato l’efficacia dello yoga. Vediamo insieme allora come migliorare l’ asma con lo yoga:

una semplice posa yoga, molto adatta per la meditazione sia per i principianti che per i praticanti avanzati, offre un sollievo naturale contro l’asma, poiché l’attenzione è focalizzata sulla respirazione e sul controllo dello stress. Aiuta anche a migliorare il funzionamento dei polmoni. Siediti dritto con i piedi distesi davanti a te. Incrocia le gambe, tieni le ginocchia larghe, i polpacci incrociati e ogni piede posizionato sotto il ginocchio corrispondente.
Tieni i piedi rilassati, permettendo ai bordi esterni dei tuoi piedi di appoggiarsi sul pavimento. Mantieni il bacino in posizione neutra. Metti i palmi delle mani in grembo. Allunga il coccige e solleva le spalle. Ora, fai respiri profondi finché sei a tuo agio. Per ottenere i migliori risultati, praticare questa posizione yoga al mattino, ma non necessariamente a stomaco vuoto. Se sei già più allenato invece, potresti provare la posa  del ponte, si tratta infatti, di una  posizione molto efficace per i pazienti asmatici, poichè aiuta ad aprire il torace e i polmoni. Inoltre, allevia i muscoli stanchi, portando così una sensazione di rilassamento, e aiuta anche a rafforzare le tue ossa e aumentare il tuo sistema immunitario. Sdraiati sulla schiena, con le braccia parallele al corpo e i palmi rivolti verso il basso. Piega le ginocchia e posiziona i piedi distesi sul pavimento, alla larghezza delle anche. Inspira e solleva i fianchi dal pavimento, premendo i piedi saldamente sul pavimento. Solleva lentamente la parte superiore del corpo insieme ai fianchi, spostando il peso sulle spalle. Mantenere la posizione per 5-8 respiri profondi. Espira mentre  abbassi delicatamente la colonna vertebrale a terra.
Fai qualche respiro profondo prima di alzarti in piedi.