come migliorare la memoria con le erbe

Molti tipi  di erbe sono utilizzate per il trattamento di diverse malattie e anche quando si tratta di migliorare la memoria o la salute del cervello, le erbe sono molto utili. Che si tratti di stanchezza mentale, perdita di memoria a breve termine, bassa concentrazione o scarsa capacità di attenzione, ci sono molte erbe che possono trattare e prevenire questi problemi. Le erbe possono anche rallentare il declino cognitivo e invertire la perdita di memoria che si verifica spesso ad una certa età. In generale, le erbe sono più sicure e meglio tollerate rispetto ai farmaci convenzionali. Tuttavia, è importante sapere che bisogna sempre ascoltare prima il parere del medico. Se siete curiosi allora, scopriamo insieme come migliorare la memoria con le  erbe:

il rosmarino è una pianta aromatica popolare che ha la proprietà di amplificare la memoria. La sua capacità di aumentare il livello di acetilcolina è ciò che lo rende una pianta importante per migliorare la tua memoria. L’acetilcolina è il principale trasmettitore dei segnali neurali.  I ricercatori hanno scoperto che l’olio di rosmarino può migliorare la precisione della memoria , la velocità di elaborazione delle informazioni e anche lo stato d’animo. Inoltre, il rosmarino è efficace nell’ aumentare le attività delle onde cerebrali ed ha effetti di protezione dalle malattie neuro-degenerative come il morbo di Alzheimer. Per aumentare le prestazioni del vostro cervello, mettere 2 o 3 gocce di olio di rosmarino su di un  fazzoletto e respirare il suo aroma. Bere tè a base di foglie di rosmarino fresche o secche durante la giornata. Anche il ginseng indiano, è un’erba rigenerante per il vostro cervello. Esso aiuta ad abbattere le proteine ​​beta-amiloide che formano placche nel cervello e a sua volta influenza la funzione cognitiva. Inoltre promuove la neurogenesi per aumentare la potenza del cervello. Esso può migliorare la memoria, in particolare quella spaziale e visiva, ridurre lo stress ossidativo del cervello e aiutare a prevenire la degenerazione dei nervi. Anche la  salvia è ottima per potenziare la memoria, il suo olio essenziale infatti, contiene principi attivi come flavoni, glucosidi flavonoidi, niacina, acido tannico e acido oleico che sviluppano le funzionalità del cervello.