come migliorare la salute con gli asparagi

L’ asparago è un ortaggio gustoso e delizioso da mangiare tutto l’ anno, anche se il periodo ideale  è senza dubbio la primavera. E ‘comunemente servito come antipasto o contorno, previa cottura a vapore, alla griglia, fritto o al forno. In alternativa, è possibile prepararli con la pasta o in un goloso risotto. Essi non solo sono deliziosi, ma fanno anche bene alla salute, grazie al loro  profilo nutrizionale. Essi contengono vitamine A, B1, B2, B3, B6, C, E e K, ma anche minerali come ferro, acido folico, calcio, potassio, zinco, magnesio, manganese, fosforo e amminoacidi. Inoltre, ha una buona quantità di fibra alimentare, carboidrati, proteine ​​e grassi sani. Un altro aspetto positivo è che sono a basso contenuto di calorie e di sodio e ad alto contenuto di acqua. Quando si tratta di benefici per la salute, è anche importante menzionare le sue proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. Scopriamo insieme allora come migliorare la salute con gli asparagi:

essendo ricchi di antiossidanti, gli asparagi aiutano ad abbattere le sostanze cancerogene e altri composti nocivi come i radicali liberi. Inoltre, sono ricchi di glutatione, un composto disintossicante che può aiutare a distruggere elementi cancerogeni. Chi ha problemi di stipsi può trarre grossi vantaggi dagli asparagi, la fibra alimentare e le proprietà lassative infatti, sono offerte soprattutto dall’ inulina, un prebiotico che non viene scomposto. Essendo alto il contenuto di vitamina K, gli asparagi giocano un ruolo chiave nel mantenere alta la densità ossea, perfetti quindi in caso di problemi come l’ osteoporosi e l’ osteoartrite. L’asparago sostiene la salute del cuore, grazie al contenuto di vitamina B, la quale  aiuta a mantenere sani i livelli di omocisteina, utile a prevenire gravi disturbi cardiaci. Questo delizioso ortaggio aiuta anche il cervello a combattere il declino cognitivo, grazie all’ elevata quantità di folati e vitamina B12.