Come montare i neon

Le lampade al neon, o a fluorescenza, sono molto utilizzate, questo tipo di lampada infatti, produce una luce cinque volte maggiore e dura molto più a lungo di una lampadina normale, infatti spesso vengono preferite a quelle ad incandescenza perché presentano bassi consumi e una durata superiore a qualsiasi altro tipo di lampadina, sono l’ideale in ambienti grandi e che necessitano di luce artificiale per tempi lunghi. Il loro montaggio fai da te di questo tipo di lampade è molto semplice, a tal proposito vanno seguite una serie di fasi per far si che le si montino in maniera corretta. All’acquisto è bene fare attenzione poiché il sistemi di aggancio possono variare in base al modello. In questa fase è utile chiedere spiegazioni per eliminare ogni dubbio sulla tipologia di lampada ma soprattutto sul tipo di aggancio. Dopo aver scelto il punto migliore dove istallare la lampada si dovranno praticare i fori necessari con il trapano e inserire i tasselli di espansione oppure se è su una parete in cartongesso bisognerà utilizzare bulloni snodati con le alette a molla. Quando appoggiate la plafoniera alla parete assicuratevi che sia orizzontale, aiutandovi con una livella, e segnate nel muro i punti da forare. Dopo aver praticato i fori non avrete più bisogno della corrente quindi prima di passare all’installazione, è opportuno spegnere l’interruttore generale di casa. Innanzitutto collegate lo starter seguendo lo schema riportato sulle istruzione fornite con la lampada, agli appositi morsetti. Il tubo fluorescente deve essere montato nella plafoniera inserendo i contatti esterni nelle fessure apposite, in seguito, ruotate il tubo di un quarto di giro fino a sentire il click, in modo che il suo bloccaggio all’interno della plafoniera divenga stabile. Infine dovete chiudere la plafoniera anteriormente. Una volta che avrete riacceso l’interruttore generale, accendete la lampada. Se il neon non si accende, spegnete di nuovo l’interruttore generale e controllate prima di tutto che gli spinotti facciano contatto con i supporti e provare a far girare il neon nel caso non si sia agganciato bene.