Come nascondere la ricrescita dei capelli

La ricrescita  dei capelli è un problema insopportabile che affligge le donne ogni mese. È quasi più insopportabile della cellulite. Ogni mese arriva puntuale e manda all’ aria tutti gli sforzi fatti per avere una pettinatura nuova e magari eccentrica. La ricrescita è il dramma legato alla tinta, Come rimediare allora? Ecco 5 semplici trucchi per nascondere la ricrescita dei capelli.
Scegliere l’acconciatura giusta
Il primo modo, e quello anche più semplice, per nascondere la ricresciuta dei capelli è saper scegliere l’acconciatura giusta. La coda di cavallo è un assoluto no in questi casi, allo stesso modo niente pettinature piatte, rivelerebbero la ricrescita in due secondi. Ottime per nascondere la ricrescita dei capelli sono invece le pettinatura a zig zag e le cotonature, o in ogni caso qualunque acconciatura che dia maggiore volume ai capelli.
Usare gli accessori
La fascia in questi casi è un’amica molto fedele, specie se molto larga. È l’ideale per nascondere la ricrescita dei capelli in quanto non solo va a coprire la zona colpita, ma trasferisce l’attenzione sulle lunghezze, ignorando la ricrescita. Lo stesso vale per altri accessori come cerchietti e foulard.
Una soluzione del tutto naturale, il limone
Il limone ha molteplici usi, non solo in cucina, e grazie alle sue tantissime proprietà, è ideale anche per nascondere la ricrescita dei capelli. In questo caso parliamo dei capelli chiari con ricrescita più scura: applicare del succo di limone alla radice può aiutare a schiarire almeno un po’ la ricrescita, rendendola meno evidente.
Usando coloranti temporanei
In commercio i prodotti per capelli sono tantissimi, e con un problema così diffuso come quello della ricrescita, difficile non trovarne. Puoi provare con un mascara colorato da applicare con lo scovolino dopo aver  asciugato i capelli, oppure con una mousse colorante che ravvivi il colore. Esistono persino ombretti fatti apposta. Per l’acquisto puoi farti consigliare dal tuo parrucchiere di fiducia.