Come nascondere un diradamento dei capelli

Si pensa che gli uomini ne soffrano maggiormente, ma in realtà il diradamento dei capelli è condizione che si presenta, inevitabilmente, dopo una certa età, anche nelle donne. Le ragioni possono diverse, non necessariamente si tratta di malattie specifiche, molto più spesso la questione è puramente ormonale, lo stress dopo i trenta anni può essere una causa determinante del diradamento dei capelli, nelle donne può succedere quando si allatta. ma  al di la delle motivazioni, la domanda che ci poniamo è: come nascondere un diradamento dei capelli?
Ecco alcuni consigli utili su come nascondere il diradamento dei capelli
CON CIOCCHE FINTE E FASCE
Uno dei metodi più semplici per nascondere un diradamento dei capelli sono le ciocche finte, in pratica, i capelli artificiali da aggiungere per sostituire quelli che mancano. È una via molto diffusa più negli uomini che nelle donne, sebbene spesso venga vista in modo negativo, è il cosiddetto “riporto”, in realtà è la tecnica più efficace per nascondere un diradamento dei capelli. Se preferisci evitare i capelli artificiali ancora un po’, o se magari il tuo è solo un problema temporaneo, dovuto allo stress, puoi ricorrere ad acconciature specifiche, come legare i capelli con una fascia che vada a coprire la zona del diradamento. Non necessariamente deve essere una fascia, puoi usare qualunque accessorio, l’importante è che vada a coprire la zona colpita.
CAMBIANDO LA RIGA
Il diradamento non si diffonde in modo omogeneo su tutto il cuoio capelluto, quindi spostare l’attenzione cambiando la riga può essere d’aiuto. Farlo spesso è anche un metodo preventivo.
CON LE EXTENSION
Si pensa che siano solo un mezzo estetico per cambiare pettinatura, ma in realtà le extension servono anche ad infoltire le zone colpite da diradamento dei capelli senza troppi drammi. Ideali qui sono le extension con clip, che non vanno a  danneggiare dei capelli già provati.