Come opacizzare la pelle

Piccoli brufoli, punti neri e pelle grassa, si tratta di fattori che per alcune ragazze possono rappresentare un vero dramma. Vediamo insieme come opacizzare la pelle del proprio viso così da mascherare tutte le imperfezioni correllate a una pelle particolarmente grassa e lucida.

Prima di procedere con l’acquisto di prodotti per opacizzare la pelle, assicuratevi che non sia proprio la crema che già utilizzate a provocarvi l’eccesso di lucidità o addirittura sebo. Provate a trascorrere qualche giorno senza applicare creme o latte detergente, se il problema persiste allora proseguite con l’acquisto, altrimenti limitatevi a sostituire uno o più dei vostri consueti prodotti.

Se la pelle del vostro viso non appare particolarmente grassa, per opacizzare la pelle potete puntare su cipre opacizzanti o ancora meglio, prodotti studiati per correggere proprio la zona T, quella più a rischio impurità. Si tratta dell’area che comprende la fronte e il naso, purtroppo, talvolta le stesse impurità si ritrovano anche sul mento. Un prodotto che potrebbe fare al caso vostro è il “T Controle di Lancôme“. Si tratta di un gel da applicare sulla zona T in piccole quantità, si può utilizzare senza problemi anche se si decide di applicare un fondotinta. Non solo aiuta a opacizzare la pelle ma possiede anche un leggero effetto antibatterico.

Se il problema va oltre la zona T la soluzione per opacizzare la pelle resta comunque a portata di mano, o meglio, di farmacia! Vi basterà acquistare un tonico opacizzante, sul mercato ne esistono di molti tipologie con resa e costi differenti. Avete solo l’imbarazzo della scelta. Dall’Avene alla già citata casa produttrice Lancôme. Si consiglia di provare con l’acquisto di quello più economico e andare a tentativi fino a individuare quello più adatto per la propria pelle.

Come opacizzare la pelle. Le creme, alcuni esempi.
Cleanance è una crema giorno, fa da base per il trucco, è incolore con effetto emulsione seboregolatrice con effetto opacizzante. In farmacia si trova a un prezzo poco superiore alle 10 euro ed è prodotta dalla casa Avene. Più costoso è il tonico Lancôme, della linea Pure Controle, in tal caso la soluzione è più costosa ma il prodotto si vanta di opacizzare la pelle ed esercitare un effetto preventivo, cioè di assorbire il sebo in eccesso ancor prima che esso si formi, ha un effetto positivo anche sui fastidiosissimi punti neri.

Come opacizzare la pelle. Rimedi naturali. Funziona? Lasciate un commento con le vostre impressioni!

Secondo alcuni, per contrastare l’effetto lucido dettato da una pelle estremamente grassa, basterebbe applicare una “cipria fai da te” a base di amido di mais. Il rimedio naturale per opacizzare la pelle consiste nell’intingere un pennello per la cipria, nell’amido di mais e lasciare che l’amido penetri in profindità tra le setole del pennello. A questo punto non vi resterà che passare delicatamente l’amido sulla zona T e quella più lucida. L’unica raccomandazione è quella di non esagerare con l’amido di mais così da evitare un risultato “polveroso“. Il nostro consiglio è orientato verso un prodotto farmaceutico dermatologicamente testato, ma provare per credere, magari ci fate sapere voi se ha funzionato!