come organizzare la raccolta differenziata in casa

Ormai in quasi tutti i comuni italiani la raccolta differenziata dei rifiuti è diventata un obbligo ma è soprattutto nella coscienza civica dei cittadini che questa pratica è divenuta improrogabile. Nonostante siano tuti concordi sulla bontà di fare una corretta raccolta differenziata quando ci si trova a doverla organizzare all’interno del proprio appartamento sembra che non ci sia mai spazio sufficiente o che si crei una gran confusione.
Tuttavia esistono delle soluzioni per fare la raccolta differenziata anche negli appartamenti più piccoli evitando disordine e intralci poco gradevoli.
Girando sul web in cerca di soluzioni originali una è sembrata veramente utile ed esteticamente ineccepibile. Si tratta di una soluzione a scomparsa infatti i quattro contenitori (plastica, carta, indifferenziata e vetro) sono sati inseriti in una scarpiera a due ante reclinabili. Certo dovrete trovare dei
cestini della misura adatta ma una volta chiusa l’anta avrete un mobiletto grazioso e poco ingombrante abbinato al luogo in cui lo mettete, facile da pulire e molto comodo, ma soprattutto non avrete tra i piedi tutti questi contenitori.
Esistono tuttavia tante altre soluzioni come i contenitori a doppio o triplo scomparto. Con due di questi, uguali, potete risolvere gran parte del problema infatti, potete metterci plastica, carta, indifferenziata e umido e lasciare il vetro sotto il lavello tanto di solito non se ne produce molto e poi soprattutto non sporca e non puzza e poi può essere buttato in qualsiasi momento nelle campane apposite (stesso vale anche per la carta). Diciamo che in generale per fare in modo che la raccolta differenziata non crei disordine è utile scegliere contenitori della stessa forma ma con colori differenti, impilabili o da posizionare uno accanto all’altro, magari anche a fantasia così che diventino un oggetto più gradevole. Ma anche sforzarsi di trovarci un posto nascosto come ad esempio sotto al lavello o in un angolo della cucina con un sistema di apertura estraibile così da sfruttare spazi più scomodi per contenere pentole e attrezzi e allo stesso tempo avendo i contenitori nascosti tutto sembra più ordinato.