Come organizzare  un addio al nubilato

Una vostra cara amica vi ha comunicato che sta per convolare a nozze, o addirittura vi ha chiesto di farle da testimone? E’ assolutamente comprensibile qualche lacrima di commozione mista a gioia immensa, il galateo prevede che siate per lei una vera e propria guida e che la aiutiate nell’ organizzazione e nei preparativi per il matrimonio. Negli ultimi anni, prendendo spunto dalla moda americana sono sempre più i gruppi di amiche che decidono di festeggiare l’ addio al nubilato, ovvero, una festa in onore della futura sposa che saluta la sua condizione di nubilato per dedicarsi alla vita matrimoniale. Questa festa, spesso con chiari riferimenti e simbologie sessuali, nasce come risposta all’ addio al celibato maschile, a sottolineare l’ uguaglianza tra uomo e donna. La sposa può esprimere preferenze riguardo la sua festa, ma non può organizzarla in prima persona, le amiche pertanto dovranno farsi carico di questa piacevole incombenza, vediamo allora come organizzare un addio al nubilato:

cercate di organizzare una festa che possa piacere alla vostra amica, del resto chi meglio di voi conosce i suoi gusti? Cercate inoltre di non metterla in difficoltà o in imbarazzo portandola a vedere spogliarelli ed affini. E’ buono norma organizzare questa festa con largo anticipo e di festeggiarla circa 15 giorni prima dell’ evento, in modo tale che la vostra amica abbia del tempo da potervi dedicare e non sia completamente presa da altri preparativi in vista del matrimonio, se siete tutte rilassate sicuramente vi divertirete di più. Se preferite organizzare un addio al nubilato per pochi intimi e tranquillo potreste organizzare un aperitivo o una cenetta al ristorante, se invece volete far baldoria, potreste andare in giro per locali bevendo in compagnia, magari fittando un privè, dove potrete regalare alla vostra amica qualche capo di intimo ed organizzare qualche scherzo divertente ma senza scadere troppo nel volgare, in questa festa infatti sono ammessi gadget erotici, torte sfiziose con forme falliche ecc… ma sempre senza esagerare e scadere nel cattivo gusto, soprattutto se la festeggiata è timida. Sempre gradito e piacevole è l’ organizzazione di una giornata da trascorrere alle terme o in un centro benessere.