Come organizzare una cena per S. Valentino

In tanti sono coloro che non credono più nella festa “degli innamorati” forse per le brutte esperienze passate, legati  aproblemi di cuore o semplicemente perchè ancora non hanno trovato la persona giusta. Ma se invece siete in coppia  e vi trovate bene nonostante le litigate ed eventuali crisi perchè dopo poco riuscite a chiarirvi ed a tornare più forti di prima, bene, questo si chiama amore, e non è per nulla qualcosa di scontato o alla portata di tutti, in realtà sono rimasti in pochi quelli che vivono questo sentimento in maniera così pura, è giusto quindi, qualora abbiate questa fortuna, coccolare e prendersi cura dell’ altra persona oltre ad essere un piacere in un certo senso è anche dovere, un modo per ringraziare l’ altro della sua presenza e dedizione. Fategli quindi qualche sorpresa, dei regalini ed abbiate qualche attenzione, ad esempio organizzate una cenetta  a lume di candela per S. valentino solo per voi due e fategli così una bella sorpresa. Se non siete molto avvezzi a questo tipo di organizzazioni, vediamo insieme come organizzare una cena per S. Valentino:

la prima regola per una buona cena romantica è l’ effetto sorpresa, se infatti avvisate prima, probabilmente non lo stupirete più di tanto. Poi cominciate ad addobbare la casa in maniera romantica, oppure potreste scegliere un luogo insolito o un angolino della casa davvero rappresentativo per voi. Il colore predominante delle tovaglie, delle candele e degli addobbi dovrà chiaramente essere il rosso, simbolo di amore e passione. Poi preparare tutto ciò che a  lui piace da mangiare, ma servitelo in maniera elegante e servendovi di stampi, coppa-pasta, taglia-biscotti ecc.. a forma di cuore, infine utilizzate ingredienti noti per le proprietà afrodisiache, e lo renderete davvero felice.Infine non dimenticatevi  di utilizzare ingredienti  e pietanze di  colore rosso o perchè no? Anche afrodisiache!