Come pettinare i capelli corti

I capelli sono uno dei tratti più distintivi dell’essere donna, tuttavia per essere femminili e sexy non è indispensabile avere i capelli lunghi!

Nel tempo le mode e le tendenze dell’hair style sono cambiate notevolmente, proponendo una grande varietà di tagli corti femminili e molto seducenti.

Appurato, quindi, che ci si può sentire molto sensuali anche con i capelli corti, bisogna poi sottolineare l’indubbia praticità dei tagli corti rispetto a quelli lunghi; i capelli corti si lavano e si asciugano con gran facilità, sono molto pratici e comodi praticamente in tutte le stagioni e ci consentono anche di “azzardare” con i colori e le pettinature senza per questo risultare ridicole o inadeguate.

I capelli corti, dunque, hanno moltissimi pregi, ma ricordate sempre che portare i capelli corti non significa sfoggiare un look noioso, ripetitivo e sciatto.

 

Vediamo ora come pettinare i capelli corti senza bisogno di ricorrere al parrucchiere.

Una delle caratteristiche principali dei capelli corti è la loro versatilità, il che significa che è possibile realizzare delle pettinature sempre diverse, a seconda delle occasioni o del nostro gusto.

Oggi in commercio esistono molti prodotti che ci permettono di modellare con estrema facilità i capelli corti; è possibile lisciarli o arricciarli, creare delle piccole onde morbide, giocare con le asimmetrie, realizzare un look maschile e molto altro ancora.

 

Come pettinare i capelli corti: il caschetto

Una delle pettinature più gettonate per i capelli corti è il caschetto tondo, un vero e proprio must che non tutte sono però in grado di realizzare. Precisiamo subito che per pettinare i capelli corti come un caschetto morbido è necessario avere una capigliatura voluminosa e capace di mantenere la piega. Gli “strumenti” sono per questa pettinatura phon e spazzola e se necessario potete aiutarvi anche con una crema lisciante che renderà la vostra chioma molto più gestibile.

Se non avete molto tempo o se il caschetto tondo vi sembra troppo “bon ton”, allora potete realizzare un caschetto spettinato; in questo caso abbandonate pure la spazzola e modellate i capelli solo con le mani, aiutandovi con una specifica cera modellante.

Altra opzione è il caschetto sfilato, ovvero quello che si realizza facendo ricadere alcune ciocche lisce in maniera asimmetrica sul volto e gli occhi; questo tipo di pettinatura è molto pratica, veloce e moderna ma ricordate che otterrete un risultato perfetto solo se avete i capelli lisci.

 

Come pettinare i capelli corti: i ricci e il look androgino

Per le donne che amano i look sbarazzini e frizzanti, l’ideale è pettinare i capelli corti realizzando una “cascata” di ricci spettinati e ribelli, che dovrete modellare facendo ricorso solo ad una crema anti-crespo. Questo tipo di pettinatura si abbina benissimo ai capelli ravvivati dai colpi di sole molto chiari, è particolarmente comoda in estate e dona un aspetto iper-femminile.

Se, invece, amate i look androgini, da cambiare ogni giorno in maniera diversa a seconda dell’umore, allora le vostre “armi” segrete sono pettine, phon e spry o gel fissante; per realizzare qualunque tipo di acconciatura vi basterà dividere i capelli in tante ciocche e poi pettinarle come desiderate.

Per le donne che non hanno paura di osare e che possono permettersi un taglio cortissimo, la soluzione migliore è di pettinare i capelli corti all’indietro, aiutandosi se necessario con un po’ di gel, lasciando solo una piccola frangia a coprire parte della fronte.

Una pettinatura “tipica” dei capelli molto corti è la cosiddetta “Eton”, un’acconciatura caratteristica degli studenti dell’omonima università inglese che potrete replicare semplicemente tirando una riga laterale e lisciando completamente i capelli su entrambi i lati, aiutandovi anche con un fissante.

 

Come pettinare i capelli corti: i tagli scalati

Per le donne che amano i capelli corti ma vogliono sentirsi sempre seducenti, le acconciature migliori sono quelle scalate in quanto mettono in risalto lo sguardo e si prestano a molti look diversi. Per questi tagli l’ideale è la frangia che potete portare o morbida sugli occhi, oppure con la riga a lato, mentre il resto dei capelli può essere pettinato in maniera molto voluminosa oppure in modo tale da creare un effetto extra-liscio.

 

Qualunque sia il modo utilizzato per pettinare i capelli corti, ricordate sempre che è fondamentale puntare sulla luminosità; ideali sono quindi i cristalli liquidi da spruzzare direttamente sui capelli umidi.