come portare i liquidi in aereo

Negli aeroporti le regole sono molte e vanno rispettate alla lettera, pena una valigia dimezzata o il rischio di restare a casa. Particolarmente annosa la questione dei liquidi da trasportare con bagaglio a mano perché finché si parla di shampoo e bagnoschiuma commerciali beh si possono anche prendere lì sul posto ma se invece sono prodotti specifici o di make-up la cosa diventa più complessa e soprattutto dispendiosa.

Capiamo prima di tutto cosa significa e quali sono i liquidi vietati:

  • acqua ed altre bevande, minestre, sciroppi

  • profumi e tutti i tipi di spray

  • creme, lozioni ed oli

  • gel (anche quelli per la doccia e per i capelli)

  • deodoranti e roll on

  • schiuma da barba

  • dentifricio

  • pomate e altre sostanze in pasta (per esempio ombretti)

  • mascara, lucidalabbra e rossetti liquidi,

  • smalti per unghie

  • prodotti di analoga consistenza, anche alimentari: cioccolata spalmabile, burro di arachidi, formaggi freschi, yogurt, etc (ma sono ammessi, invece, panini farciti con questi alimenti)

Il divieto però più che la natura dei prodotti riguarda la loro quantità, infatti da regolamento è possibile trasportare ognuno di questi liquidi ma sono in contenitori da 100ml e per un totale complessivo di un litro. Questi contenitori inoltre vanno trasportati in una busta di plastica trasparente chiudibile e del diametro massimo di 20×20 cm (queste buste spesso si trovano nei negozi per alimenti o sono disponibili negli aeroporti gratuitamente).

Fanno eccezione le medicine e il cibo per neonati che comunque deve essere facilmente riconoscibile e portato a mano per eventuali ispezioni. Per quanto riguarda il cibo è possibile che v chiedano di assaggiarlo per accertarsi che sia effettivamente latte o pappa per vostro figlio.

Detto questo vi suggeriamo alcune idee per facilitare la preparazione del vostro bagaglio.

Oggi sono facilmente reperibili dei kit adatti a questo scopo. Si tratta di una serie di contenitori di diverse dimensioni e utili a vari scopi nei quali potete travasare i prodotti dei quali non potete fare a meno. Se invece portate le lenti a contatto, potete riciclare il contenitore a due per trasportare le vostre creme preferite, ad esempio crema giorno e fondotinta. Nelle bottigliette piccole di liquido potete invece travasare shampoo e bagnoschiuma. Per il profumo l’ideale invece sono i campioncini anche se ultimamente, in alcune profumerie, sono disponibili dei dispencer piccoli da borsa ricaricabili con la profumazione che preferite, che sono perfetti per questo scopo e anche da tenere sempre con se. Insomma, tanta fantasie e una calcolatrice per non sbagliare le quantità sono la ricetta per una partenza perfetta.