Come preparare french toast

I french toast sono amati in tutto il mondo per la loro deliziosa rosolatura croccante all’esterno e una parte interna molto cremosa. Ma non tutti sanno prepararlo come si dovrebbe, un toast francese, per essere buono  non deve essere asciutto e  la consistenza non è molliccia. Ha un sapore ricco, simile alla  crema pasticcera (senza essere troppo rimbalzare), e di solito è addolcito con lo zucchero o con lo sciroppo d’ acero, frutta fresca, e burro, ma può essere servito anche salato . Se anche voi allora desiderate prepararlo a  casa, vediamo insieme come preparare french toast:

 

la cosa più importante è  scegliere del buon pane, essenzialmente va bene qualsiasi tipo di pane, basta solo  evitare il pane bianco o rustico con grandi buchi e croste spesse, se possibile.

Dopo aver scelto il pane, affettatelo, a fette non troppo  sottili e lasciatelo seccare, poi lo utilizzerete il giorno dopo.  Miscelate poi uova  di buona  qualità  al latte intero, evitate invece il latte scremato. Quando sbattete le uova assicuratevi che non ci siano pezzi di bianco o tuorlo separati. Poi aggiungete  un pizzico di sale e lo zucchero  e trasferite in una padella imburrata, quindi unitevi  le fette di pane e lasciatele a bagno per un minuto, poi capovolgetele e lasciatele in ammollo per un altro minuto.  Portate poi sul fuoco e   quando comincia a  sfrigolare, sollevate una fetta per vedere se è pronta, altrimenti proseguite la cottura. Poi girate le fette e cuocetele dall’ altro lato. Mentre l’altro lato sta cucinando, aggiungere le restanti fette di pane e far cuocere anche queste.