come preparare il clafoutis

Il clafoutis è dolce di origine francese, davvero goloso, generalmente preparato con le  ciliegie, ma nulla vieta di arricchirlo con altri ingredienti diversi.  L’ origine  di questo  dolce vede protagonisti i contadini, i quali lo preparavano con pochi e  semplici ingredienti, in maniera molto veloce  e lo portavano con se nei campi, per una pausa golosa. Nel tempo poi  questa ricetta spartana è  diventata un vero must della pasticceria francese  e non solo. Se siete curiosi di assaggiarle allora, scopriamo insieme come preparare il clafoutis:
per prima  cosa  dobbiamo preparare tutto l’ occorrente, ovvero:

  • 700 g di ciliegie
  • 4 uova
  • 150 g di zucchero
  • 150 g di farina
  • 1 bustina di vanillina
  • 250 ml di latte
  • 2 cucchiai di brandy
  • zucchero a velo q. b.

Dopo aver preparato tutti gli ingredienti necessari, iniziate pure a preparate pure la ricetta montando in un recipiente  le uova con lo zucchero, aiutandovi con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto spumoso. Successivamente unite anche la farina e la vanillina setacciate insieme e mescolate al composto. Otterrete in questo modo un composto piuttosto denso, quindi unite man mano, per ammorbidirlo, il latte e il brandy. Continuate  a lavorare il tutto fino  ad ottenere un composto fluido  e privo  di grumi. Nel frattempo lavate le ciliegie ed eliminate il gambo e i noccioli. Poi poggiatele direttamente  su una pirofila imburrata. Quindi versate direttamente sulle ciliegie il composto. Infornate la vostra clafoutis  a 180° e lasciatela cuocere per 50 minuti e comunque fino a doratura della  superficie. Una volta pronta, sfornatela  e  cospargetela  di  zucchero a velo  e  servite pure.