Come preparare le patate Hasselback

Ricetta di origine svedese, che prende il nome dal ristorante di Stoccolma che nel 1700 le cucinò per primo, le patate Hasselback rappresentano un contorno stuzzicante ma al tempo stesso facile da preparare. Vediamo come.

Le patate Hasselback

Se siete stufi dei soliti contorni per accompagnare i vostri secondi, di carne o di pesce, e la solita patata ormai non vi convince più, provate una maniera alternativa di prepararle.

Le patate alla Hasselback rappresentano un contorno semplice da preparare, ma di grande impatto visivo.

La ricetta, originaria svedese del Settecento, in realtà non presenta alcuna complicazione.

Certo, ci sono diverse varianti vista la modestia della proposta, ma fondamentalmente stiamo parlando di patate al forno, con un po’ di burro fuso…

Come preparare le patate Hasselback

Vediamo come prepararle, partendo dagli ingredienti.

Innanzitutto, per le nostre patate Hasselback, ci occorreranno della patate di piccole dimensioni.

Per sei persone, andranno bene una dozzina di patate. Poi avremo bisogno di burro salato (3 cucchiai abbondanti), di sale e pepe e di qualche spezia, come il rosmarino.

Passiamo alla preparazione.

Prima operazione è quella di riscaldare il forno a 220 gradi.

Poi passiamo a pulire bene le patate, senza privarle della buccia, utilizzando una spazzola per verdure o passandole delicatamente sotto l’acqua corrente e asciugandole per bene.

La particolarità delle Hasselback è quella di essere tagliate più volte nel mezzo. Dunque, pratichiamo dei tagli sulle nostre patate fino a ¾ della patata stessa.

Procuriamoci una teglia, foderiamola con della carta forno e riponiamoci le nostre patate lavate e tagliate. Spennelliamole con il burro fuso e condiamole con sale e pepe a piacere. Del rosmarino non guasta. Finito!

Cuociamole in forno per 45 minuti almeno, fino a quando le patate non risultino dorate e croccanti all’esterno.

Una variante sfiziosa consiste, a cottura quasi ultimata, nell’aggiunta di formaggio che si fonde e penetra nelle fessure.