come preparare un buffet di compleanno

Un compleanno  è sempre un momento di gioia, anche per coloro che non accettano l’ idea dello scorrere del tempo, degli anni che passano e non accettano l’ idea di invecchiare. Anche queste persone infatti, poi si sciolgono quando ricevono auguri, piccoli doni o magari si organizza per loro una festa  a sorpresa, del resto se questo succede è perchè ci si rende conto di esser benvoluti e che gli altri hanno piacere di trascorrere del tempo con noi e sono felici di averci nella nostra vita. Se anche voi allora avete un parente, un amico, un fidanzato o un figlio che sta per compiere gli anni, potreste pensare di organizzargli una piccola festa, invitando familiari ed amici per festeggiarlo. Chiaramente, ogni festa che si rispetti non può prescindere da un bel banchetto colmo di leccornie da mangiare. Vediamo nel dettaglio allora come preparare un buffet di compleanno:

un buffet di compleanno degno di questo nome in genere  si apre sempre con qualche stuzzichino, disponete quindi qua e la delle ciotole con patatine fritte, pop corn, olive, arachidi, tarallini ecc… Dopo gli stuzzichini iniziali, potreste servire delle pizze e dei rustici, magari da tagliare a quadrotti ed infilzare con degli stuzzica-denti in modo tale che gli ospiti possano servirsene facilmente e senza sporcarsi. Oltretutto  se desiderate portare in tavola anche qualcosa di più sostanzioso ma sempre a buffet, potreste preparare un’ insalata di riso o di pasta, in questo modo non vi sarà la necessità di riscaldarla in quanto si tratta di un piatto che può essere consumato anche freddo in maniera molto efficace. Poi potreste preparare anche un secondo piatto  al forno, come un polpettone, o delle salsicce che verranno accompagnate da contorni sfiziosi. Chiaramente non potranno mancare dolci, biscotti, muffins, pasticcini e… dulcis in fundo, chiaramente la torta!  La torta è in effetti la vera protagonista di una festa di compleanno, pertanto concentratevi soprattutto su questa.