come preparare una bevanda rimineralizzante

I principali elettroliti nel corpo sono sodio, potassio, calcio, magnesio, fosfato, solfato, bicarbonato e cloruro e  sono importanti per la regolazione del funzionamento dei nervi e dei muscoli. Tuttavia, diarrea, sudorazione pesante o determinate condizioni di salute e climatiche, possono portare a una grave perdita di minerali nel corpo, causando affaticamento, debolezza ed abbassamento delle  difese immunitarie. In commercio è possibile trovare tantissime bevande ed integratori  a  base di sali minerali, con un costo piuttosto elevato e  che contengono dolcificanti e conservanti, possiamo allora provare a preparare noi in casa una bevanda di questo tipo, con ingredienti salutari e mirati. Scopriamo allora come preparare una bevanda rimineralizzante:

in questa bevanda l’acqua è l’ingrediente principale che funge da trasportatore di elettroliti., poi  il sale grezzo  è ricco di diversi minerali come sodio, potassio, calcio e magnesio. Aiuta a ricostituire la riserva di sodio nel corpo che diminuisce con la sudorazione ed inoltre svolge  un ruolo importante nel bilanciare gli ormoni dello stress, riducendo la fatica e l’ adrenalina. Gli agrumi hanno un alto contenuto di vitamina C, potassio e calcio e quindi sono eccezionalmente ricchi di elettroliti. Gli zuccheri presenti naturalmente negli agrumi sono un grande richiamo di energia post-allenamento  e rinforzano le  difese immunitarie. Il miele agisce come un dolcificante naturale ed è ricco di enzimi naturali e minerali. Lo zenzero  contiene proprietà anti-infiammatorie e anti-nausea ed aiuta a ridurre il dolore muscolare. Possiamo preparare 2 bevande rimineralizzanti, una con  1 tazza di acqua calda, fette di zenzero fresco, succo di limone  1 cucchiaio, sale marino mezzo cucchiaino, miele grezzo  1 cucchiaio. In alternativa possiamo prepararne  una con 2 tazze di  acqua calda,  succo di limone ¼ di tazza, succo d’arancia mezza tazza, miele grezzo  2 cucchiai e sale  ¼ di cucchiaino.