come preparare una torta caprese light

La torta caprese light è una versione più leggera, del dolce tipico della tradizione culinaria partenopea. Per quanto possa definirsi light, è pur sempre un dolce, ma in questa ricetta siamo andati ad eliminare alcuni ingredienti, particolarmente calorici, sostituendoli  con altri più  leggeri e   salutari. Questa caprese si prepara con cioccolato e mandorle ma senza aggiunta di farina, caratteristica che consente una golosa croccantezza fuori ed una morbidezza estrema all’ interno. Se anche voi avete voglia di provare questa ricetta squisita, vediamo insieme come preparare una torta caprese light:

per prima cosa dovrete procurarvi tutti gli ingredienti  per 6 persone ovvero: 140 gr di cioccolato fondente, 80 gr di burro, 130 gr di zucchero, 150 gr di mandorle sgusciate, 2 uova, yogurt greco, 1 cucchiaino di lievito per dolci, cacao amaro e zucchero a velo.
Con tutti gli ingredienti pronti, cominciate a preparare la vostra torta caprese riempiendo una casseruola con dell’ acqua, poi all’ interno di questa inserite anche un piccolo pentolino dove al suo interno disporrete l’ olio, il cioccolato spezzettato e lo zucchero, quindi portate il tutto sul fuoco e lasciate sciogliere lentamente a bagnomaria ( l’ acqua che bollirà sotto al pentolino scioglierà dolcemente gli ingredienti evitando di farli bruciare). Quando il tutto sarà sciolto e fluido, trasferite il composto all’ interno di una ciotola, dove avrete già predisposto le mandorle tritate finemente ( potete servirvi di un tritatutto, un frullatore o in alternativa utilizzare la farina di mandorle al posto delle mandorle da tritare) ed il lievito e mescolate a dovere. Intanto rompete le uova e separate i tuorli dagli albumi, questi ultimi dovranno essere montati a neve fermissima e tenuti da parte, mentre i tuorli, andranno inseriti nel composto ed amalgamati al resto degli ingredienti, aggiungendo anche un cucchiaio  di yogurt greco, mescolando con cura. A questo punto aggiungete anche gli albumi montati a neve ed amalgamateli all’ impasto mescolando dal basso verso l’ alto per non farli “smontare”.  Oleate lo stampo ( da 20 cm) e spolverizzate con del cacao, quindi versate al suo interno il composto appena lavorato ed infornate a 180° per 30-35 minuti, controllando spesso la cottura, poi sfornate la torta e lasciate intiepidire, quindi capovolgete lo stampo per estrarre dal suo interno il dolce, spolverizzate con dello zucchero a velo e servite.