Come prepararsi alle interrogazioni

 

Le interrogazioni interessano la vita di tutti gli studenti e nonostante molti di questi cerchino di sfuggirvi, il “fatidico” momento arriverà per tutti, quindi tanto vale prepararsi al meglio , senza temporeggiare e affrontare la situazioni. Cerchiamo quindi di darvi qualche indicazione su come prepararsi alle interrogazioni:

  • Se avete studiato di volta in volta sicuramente sarete facilitati nello studio in quanto avrete già familiarità con gli argomenti e quindi potrebbe bastarvi anche un semplice ripasso.
  • Viceversa se si tratta di un argomento nuovo è preferibile che scegliate l’ambiente di studio con cura, che sia illuminato correttamente, che ci sia la giusta illuminazione e che soprattutto non vi siano distrazioni, come cellulari, social network ecc..
  • Procuratevi tutto il materiale che vi serve e disponetelo sulla scrivania in partenza, in modo da evitare di alzarvi di continuo per prendere qualcosa che vi occorre.
  • Spesso i libri e gli appunti presi  a  scuola potrebbero non bastare a farvi comprendere  a pieno l’ argomento quindi vi potrà sicuramente essere di aiuto fare qualche ricerca su altri libri o in internet. Al m omento dell’ interrogazione non dimenticate di far notare al vostro professore che avete approfondito l’argomento, questo vi metterà subito in buona luce e sarete apprezzati.
  • Cominciate  a dare una prima lettura di tutte le fonti che avete  a  disposizione e sottolineate con la matita gli argomenti che vi sembrano più importanti.
  • Successivamente passate ad una lettura più approfondita e con l’ evidenziatore sottolineate quelle frasi che vi sembrano indispensabili, in questo modo, senza dover trascrivere a  mano avrete creato una sorta di riassunto.
  • Se utilizzate poi un evidenziatore di un colore diverso per sottolineare delle parole chiave sarete facilitati in fase di ripasso e memorizzazione, il gioco cromatico infatti vi richiamerà la memoria.
  • Se lo ritenete opportuno potrete anche appuntarvi un piccolo schema riassuntivo.
  • A questo punto preparatevi il discorso, se possibile fatevi ascoltare da qualcuno quando ripetete.
  • Ricordatevi che dovrete esporre in maniera chiara tutti i concetti come se li stesse spiegando a  qualcuno che non conosce nulla di quell’ argomento.
  • Ci raccomandiamo infine di non imparare assolutamente  a memoria il vostro discorso, se non vi è chiaro qualcosa consultatevi con un amico e ripete insieme, confrontantovi.