come prevenire l’ osteopenia

La densità minerale ossea si riferisce al livello di minerali nelle ossa, che indica la loro forza e la densità. Se la densità minerale ossea  scende al di sotto dei livelli normali, ma non è abbastanza basso per essere classificato come l’osteoporosi viene chiamata osteopenia. L’ osteopenia generalmente non provoca dolore o altri sintomi, ma è importante tenerla sotto controllo per evitare che possa progredire in osteoporosi, in cui le ossa sono così deboli che si fratturano facilmente. L’età è una delle principali cause che portano ad avere una bassa densità minerale ossea. Con l’età, le ossa cominciano a perdere minerali, massa e struttura, che li rende più deboli e più inclini alla rottura. Diversi altri fattori possono contribuire alla osteopenia, tra cui disturbi i alimentari, i problemi di metabolismo, la chemioterapia, l’esposizione alle radiazioni, la storia familiare, una struttura del corpo sottile, la mancanza di un’adeguata attività fisica, il fumo, il consumo regolare di bevande gassate e bere quantità eccessive di alcol. Inoltre, le donne sono a più alto rischio di osteopenia e osteoporosi rispetto agli uomini. Cerchiamo di capire insieme allora come prevenire l’ osteopenia:

in genere non vi sono dei veri e  propri sintomi di questa problematica ed è per questo che le persone non si curano, non accorgendosene. Questo è il motivo per cui è importante sottoporsi ad un test di densità minerale regolare, dopo i 35 anni. Se si rientra nella categoria ad alto rischio per l’osteopenia, è possibile apportare semplici cambiamenti nello stile di vita e nella dieta, per prevenire la perdita di densità minerale ossea e la progressione di osteoporosi. Il calcio è uno dei nutrienti più importanti per migliorare la densità ossea. Per cui è importante introdurre nella dieta latte, sardine, verdure come cavolo, cavolo cinese e broccoli, melassa, prodotti di soia fortificata come il tofu, frutta secca (ad esempio prugne secche) ecc.. Accompagnando con alimenti ricchi di vitamina D, che aiuta a fissare il calcio. E’ molto importante anche esporsi al sole, almeno 15 minuti al giorno. Altre vitamine importanti, che non dovrebbero mancare nella vostra dieta, sono la vitamina K e la vitamina C, non abusate invece con il sodio.  L’esercizio fisico regolare è benefico per la salute in generale e la salute delle ossa non fa eccezione.  Smettere di fumare, consumare meno caffeina e bevande gassate, infine vi aiuteranno molto.