come pulire i bicchieri di cristallo

Con il cristallo, vengono realizzati una  quantità infinita  di oggetti ed in particolar modo  di bicchieri.  Fino a  non molti anni fa, era consuetudine, quando  ci  si  sposava ad esempio, portare in dote il cosiddetto “corredo”, il quale  spesso  comprendeva proprio oggettibicchieri  di cristallo, tanto belli quanto  delicati. A seconda dell’ utilizzo che si fa di questi oggetti, il cristallo di usura inevitabilmente, ma è possibile rallentare questo naturale processo, adottando i giusti accorgimenti, vediamo quindi insieme come pulire i bicchieri di cristallo:

i nostri adorati bicchieri  andranno spolverati almeno una volta  a settimana e li pulirete a fondo almeno una volta  al mese, anche se questi sono riposti con cura in vetrinette o armadi, infatti anche se più lentamente essi sono comunque esposti alla polvere ed all’ usura.

Andranno spolverati con un panno morbido, oppure se si tratta di bicchieri da liquore, molto piccoli, con punti in rilievo o scanalature, allora vi munirete di un pennello a setole morbide e li spolvererete a dovere.

Per quanto riguarda la pulizia straordinaria, essa sarà più  dettagliata. In commercio si trovano dei prodotti appositi  ma spesso  anche un semplice prodotto per la pulizia dei vetri può risultare molto aggressivo per il cristallo, soprattutto se questo e sottile e di buona qualità.

Meglio quindi adoperare dei rimedi  ”dell nonna”, efficacissimo in tal  senso è l’ aceto bianco.  Si tratta di immergere dei batuffoli di cotone idrofilo ( o dei  comuni dischetti per struccarsi) in una soluzione di  acqua ed  aceto, strizzatelo e con molta delicatezza passatelo sui vostri bicchieri in cristallo, precedentemente spolverati. Asciugate poi con un panno pulito, ed ecco  che essi torneranno a  splendere.