Come pulire i vetri della macchina

Tenere i vetri della propria  auto  sempre puliti è molto importante, non solo per una  questione  igienica, ma  anche e soprattutto per la  vostra  sicurezza, un vetro  sporco infatti, ci rende difficoltoso vederci attraverso. La   soluzione  migliore sarebbe portare periodicamente a  lavare l’ auto, in modo tale da non avere problemi, oppure potreste occuparvene  voi  stessi, lavando i vetri  sia esternamente che internamente. Scopriamo insieme  nel dettaglio allora come  pulire i vetri della macchina:

 

. Quando si lava la macchina, pulire e lucidare i vetri dovrebbe essere l’ultima cosa che fai, altrimenti  si  sporcano nuovamente, è inoltre preferibile eseguire  il lavoro quando avete  luce solare diretta, si  asciugheranno così  a perfezione, senza la  presenza di striature.  Per quanto riguarda i prodotti da usare , preferite un detergente specifico, in quanto quelli per vetri di uso domestico ordinario, spesso contengono ammoniaca e altre sostanze chimiche che possono essere pericolosi per l’uso sulle automobili.

Spruzzare quindi il prodotto sui vetri e strofinate con  il panno in microfibra, passando da un lato all’altro. Quando avrete terminato, prendetene un altro ed eliminate qualsiasi umidità residua dai vetri.

Dopo aver eseguito  questa pulizia nella  parte esterna dei vetri, entrate nell’ abitacolo e pulite i vetri anche dall’ interno.  Controllate poi che non ci siano  aloni, altrimenti rimuoveteli con cura.

Se vi fa piacere, potreste anche utilizzare un lucidante, per far splendere soprattutto il parabrezza, in commercio troverete molti lucidatori per il vetro, completi di  dischi di lucidatura,  in grado di eliminare anche  i graffi più gravi o imperfezioni, utilizzate comunque una lucidatrice rotativa a bassa velocità