Come pulire il divano in pelle

Nelle case moderne il divano in pelle è un pezzo di arredamento che difficilmente può mancare. Questo perché non dona quel tocco in più all’arredo della casa, ma è anche veramente comodo.

Tra i tanti pro però ci sono anche dei contro e in particolare quelli legati alla pulizia.
I divani in pelle, specialmente quelli chiari, tendono a sporcarsi frequentemente, il che ci fa porre una domanda più che spontanea: Come si puliscono?
Pulire i divani in pelle non è difficile, tuttavia se non sappiamo i prodotti da utilizzare e i metodi per la pulizia rischiamo seriamente di rovinarli.
Se il nostro divano necessita semplicemente di una spolverata quotidiana, sarà sufficiente utilizzare un panno di pelle di daino e acqua calda. Se invece abbiamo a che fare con uno sporco più resistente, possiamo aggiungere un po’ di sapone neutro all’acqua. Per pulire a fondo il divano, specialmente quello bianco, una volta al mese possiamo creare una soluzione di acqua e latte scremato (in parti uguali) oppure usare il latte detergente. E’ fondamentale risciacquare con un panno imbevuto solo di acqua calda e asciugare il divano accuratamente per non far seccare la pelle.
Una volta l’anno, proprio per preservare quest’ultima, è consigliabile trattare il divano con un’apposita crema oppure con la classica crema corpo. Per farlo dobbiamo passarla per tutto il divano e lasciarla tutta la notte per fare in modo che venga assorbita. Il giorno dopo passiamo un panno pulito per rimuovere eventuali residui.
Per macchi più specifiche è possibile acquistare appositi prodotti oppure optare per soluzioni casalinghe.
Il consiglio da seguire, qualsiasi sia la soluzione scelta, è quella di testarla prima su un piccolo angolo del divano non visibile in modo da verificare se la pelle del divano ha qualche reazione strana o se effettivamente la zona risulta più pulita rispetto al resto.
In ogni caso è consigliabile non utilizzare prodotti appiccicosi o aggressivi  e di tenere il divano lontano da fonti di calore.