Come pulire la plastica

La plastica è un materiale molto resistente ed al tempo stesso morbido e flessibile, ragion per cui molti degli oggetti che utilizziamo quotidianamente sono realizzati proprio con questo materiale, pertanto nasce l’ esigenza di pulirli, soprattutto se gli oggetti in questione sono ad esempio i giocattoli dei nostri bambini, del resto se è vero che la plastica è un materiale molto resistente è anche vero che utilizzando dei prodotti per l’ igiene non adatti o troppo aggressivi, rischiamo di corrodere il materiale dei nostri oggetti, vediamo nel dettaglio allora come pulire la plastica:

per prima cosa prendete i vostri oggetti da lavare e spolverarli aiutandovi con un panno in microfibra, poi vi toccherà immergeteli in una bacinella riempita con acqua tiepida ( non bollente) e sapone neutro se essi sono costituiti interamente da materiale plastico, se invece hanno anche delle parti metalliche o dei congegni elettronici, dovrete assolutamente evitare. Se gli oggetti in questione sono particolarmente sporchi, potrete spazzolarli delicatamente con una spazzolina dalla setole morbide.

Dopo aver terminato il lavaggio, potrete risciacquare gli oggetti sotto il getto di acqua fredda per rimuovere ogni traccia di sapone ed asciugarli con cura con un panno pulito che non rilasci pelucchi. Alcuni oggetti in plastica poi potrebbero necessitare non solo di esser puliti ma di esser proprio disinfettati magari perchè i bambini li mettono spesso in bocca o perchè si tratta di oggetti usati o caduti atterra, in questo caso potrete utilizzare una soluzione di acqua e aceto, oppure acqua e bicarbonato di sodio ed immergervi gli oggetti per un quarto d’ ora e poi eventualmente potrete sfregare con uno spazzolino come indicato in precedenza, qualora vi fosse qualche macchia di sporco.