come pulire le monete

 Per numismatica si intende la passione che molte persone condividono per le monete e pertanto le collezionano. Le monete da collezione sono generalmente antiche o che riguardano un determinato periodo storico in particolare, o portano impresse degli errori di quando sono state prodotte. Ad ogni modo le monete possono avere più o meno valere a seconda di alcuni criteri di valutazione stabiliti dagli esperti del settore, ma ad ogni modo esse necessitano di appropriate cure, sia per una scontata motivazione di tipo igienico ( basti pensare a quante persone avranno toccato quella moneta ) che per preservarle da eventuali incrostazioni e dall’ ossidazione. Vediamo allora come pulire le monete:

 

innanzitutto come saprete le monete possono essere state realizzate in metalli diversi a seconda delle epoche, pertanto puliremo le nostre monete in maniera diversa a seconda a seconda dei materiali di cui sono composte. Se ad esempio in un mercatino dell’ usato avete acquistato delle monete per arricchire la vostra collezione e queste sono realizzate in argento, per pulirle dovrete preparare una soluzione composta da acqua e bicarbonato e strofinare la moneta con questa, aiutandovi con uno spazzolino, dopo il lavaggio poi, procedete ad un risciacquo sotto l’ acqua. Se la moneta in questione invece è realizzata in oro potrete pulirla all’ interno di una pentola di rame, all’ interno della quale avrete dell’ acqua, del sapone neutro e della soda che avrete portato sul fuoco e fatto bollire, lasciate la vostra moneta prima in ammollo e poi spazzolatela delicatamente, soprattutto in caso di sporco ostinato. Discorso a parte vale per metalli meno resistenti, come ad esempio il rame, se la vostra moneta infatti è realizzata con questo materiale, allora per pulirla dovrete utilizzare una miscela che aiuti anche a contrastare e preveniere l’ ossido, oltre che a pulire, quindi procedete versando qualche goccia di limone su una manciata di bicarbonato di sodio, miscelate e poi trasferite in acqua calda , quindi prendete un panno di microfibra, inumiditelo con la soluzione e strofinatelo sulla moneta in questione